Ghost of Tsushima come Zelda: Breath of the Wild? L’ispirazione non manca

L'avventura di Link è un gioco che lascia il segno.

A cura di Marcello Paolillo - 26 Maggio 2020 - 20:28

Sony e Sucker Punch sono al lavoro su Ghost of Tsushima, il nuovo titolo ambientato nel Giappone Feudale, ultima (grande) esclusiva prevista per console PS4 durante il prossimo mese di luglio di quest’anno.

Poche ore fa, durante un’intervista concessa a GamingBible, gli sviluppatori hanno reso noto che «l’ispirazione numero uno» per il loro open world coi samurai è stato il primo Red Dead Redemption, il celebre titolo Rockstar ambientato nel Far West.

Ghost of Tsushima come Zelda: Breath of the Wild? L’ispirazione non manca

A quanto pare, però, vi è un secondo titolo a cui il team Sucker Punch si è orientato sviluppando il loro prossimo gioco, ed è un altro capolavoro decisamente importante e incisivo per il genere di appartenenza. Stiamo parlando di The Legend of Zelda: Breath of the Wild, l’avventura di Link uscita in esclusiva su console Nintendo Switch (e Wii U) al lancio della console.

Ecco le parole degli sviluppatori:

Quando stavamo programmando il gioco nel frattempo è uscito un gioco come Breath of the Wild, in grado di mostrare come il potere della curiosità possa essere alimentato in diversi modi. Quando pensavamo a come i nostri giocatori sarebbero stati trasportati sull’isola di Tsushima, quel titolo ci ha davvero ispirato a osare ancora di più, ad approfondire, a rendere incredibile la nostra ambientazione principale.

Insomma, sia Red Dead Redemption che Zelda: Breath of the Wild non sono sicuramente due giochi di poco conto. Staremo a vedere se Sucker Punch sarà riuscita a prendere solo il meglio dai due titoli in questione, fondendoli in un’esperienza davvero degna di nota.

Ricordiamo he Ghost of Tsushima è in arrivo il prossimo 19 luglio di quest’anno, in esclusiva su console PS4.

Fonte: GamingBible




TAG: ghost of tsushima, the legend of zelda breath of the wild