Gearbox torna sul confronto tra Overwatch e Battleborn

A cura di Paolo Sirio - 25 Gennaio 2017 - 0:00

Randy Pitchford, fondatore di Gearbox Software, è tornato a parlare del confronto tra Overwatch e Battleborn, che ha visto quest’ultimo soffrire notevolmente l’accostamento allo sparatutto hero-based di Blizzard.In un’intervista concessa a Glixel, Pitchford ha spiegato che lo studio “sta bene” nonostante il flop commerciale e che aveva ampiamente previsto una debacle simile dopo la presentazione di Overwatch.“Lo noti molto rapidamente che, diamine, le date di lancio si accavalleranno. Ricordo quando Blizzard ha annunciato Overwatch, eravamo già impegnati. Avevamo già fatto il nostro annuncio. Avevamo la nostra data”, ha raccontato.Secondo il boss di Gearbox, quando la cosa fu evidente anche al publisher Take-Two Interactive, ci fu un approccio molto rilassato: “non è uno scontro, concentriamoci sui nostri obiettivi e facciamo un gioco divertente, il gioco che vogliamo fare e funzionerà”.La strategia non pare aver funzionato, al punto che Pitchford ammette che Blizzard è “ad un livello cui tutti aspiriamo”. La differenza, secondo lui, è stata la maggiore disciplina dello sviluppatore di Irvine, che ha saputo scegliere un ramo specifico in cui specializzarsi e sul quale puntare tutto fin da subito. Fonte: GameSpot




TAG: battleborn