Final Fantasy XIV, smentito il crossover con Final Fantasy VII Remake

Final Fantasy XIV non vedrà la partecipazione di Cloud e soci (forse).

A cura di Marcello Paolillo - 5 Luglio 2019 - 22:42

Lo scorso 2 luglio, Square Enix ha pubblicato Final Fantasy XIV Shadowbringers, la nuova espansione per il MMO forte di ben 16 milioni di account registrati.

Ora, il director Naoki Yoshida ha parlato ai nostri colleghi di DualShockers circa l’eventualità che il gioco possa ‘fondersi’ in un crossover con Final Fantasy VII Remake, durante il mese di marzo 2020.

Sorprendentemente, la risposta è stata negativa, anche se Yoshida ha affermato che “sarebbe incredibile avere un’opportunità del genere”, cosa che lascerebbe forse un bagliore di speranza.

Square Enix desidera infatti che Final Fantasy VII Remake venga pubblicato il 3 marzo, al meglio delle sue possibilità.

Ricordiamo in ogni caso che Shadowbringers segna un nuovo punto di partenza, portando i giocatori a Norvrandt, nel First World. Quest’avventura segna il primo viaggio dei Warriors of Light al di fuori del mondo di Hydaelyn. In questo nuovo reame, gli eroi dovranno diventare Warriors of Darkness per combattere contro le forze che minacciano di distruggerlo.

Trovate tutte le notizie, i video e gli articoli riguardanti Final Fantasy XIV nella nostra scheda.

Fonte: DS




TAG: Final Fantasy VII Remake, final fantasy XIV