In Final Fantasy VII Remake, Kitase voleva rivoluzionare Midgar

Ma Tetsuya Nomura, ebbene sì, lo ha fermato

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 24 Maggio 2020 - 19:33

Final Fantasy VII Remake è arrivato sul mercato con un compito tutt’altro che facile: rendere omaggio a un classico immortale del videogioco, provando ad attualizzarlo in alcune meccaniche, ma senza snaturare quei momenti di grande nostalgia rimasti impressi nei ricordi degli appassionati.

Vi abbiamo raccontato nella nostra video recensione perché pensiamo che l’operazione sia riuscita – anche se questa prima release è interamente dedicata a Midgar. E, a proposito di Midgar, proprio lo scenario dell’episodio d’esordio di Remake è stato al centro di un dibattito interno in Square Enix. Il motivo? Il producer Yoshinori Kitase voleva rivoluzionarlo, ma il direttore Tetsuya Nomura e il co-direttore Naoki Hamaguchi si sono opposti.

In Final Fantasy VII Remake, Kitase voleva rivoluzionare Midgar

Cambiare Midgar in FFVII Remake

Intervistato dai colleghi di Push Square, Kitase ha spiegato di aver avuto idee anche più estese su come cambiare Midgar rispetto al gioco originale – al di là degli archi narrativi espansi che abbiamo visto in FFVII Remake per il momento.

Come dichiarato dal producer:

Personalmente, mi ero immaginato un cambiamento complessivo marcato, ma il nostro direttore Tetsuya Nomura e il co-direttore Naoki Hamaguchi volevano tenere gli aspetti amati dell’originale il più possibile. Alla fine, il team di sviluppo ha deciso di concentrarsi sull’originale e di aggiungere nuovi elementi, assicurando un delicato equilibrio tra le due cose.

Ciò non cambia che Kitase abbia amato «mostrare la città di Midgar e la sua struttura pienamente in tre dimensioni. I limiti tecnici del gioco originale costringevano la telecamera a una visuale alto-basso, ma nel remake puoi muoverti a trecentosessanta gradi – e questo ti consente di vedere Midgar da tante diverse angolazioni, come non hai mai potuto fare prima.»

In Final Fantasy VII Remake, Kitase voleva rivoluzionare Midgar

Final Fantasy VII Remake (Square Enix).

Non sappiamo quali idee avesse portato al tavolo Kitase per la sua nuova Midgar, ma siamo sicuri che i nostalgici, di fronte a un progetto di rifacimento, siano stati felici della decisione finale di un prodotto molto più fedele e vicino all’originale – anche e soprattutto nell’iconica città protagonista del primo episodio.

Final Fantasy VII Remake è già uscito su PS4 lo scorso mese di aprile e il prossimo anno sarà disponibile anche su ulteriori piattaforme.

Fonte: PushSquare




TAG: Final Fantasy VII Remake, Yoshinori Kitase