News 1 min

FIFA 21 non avrà una demo quest’anno

EA Sports rinuncia al tradizionale appuntamento per non rallentare lo sviluppo

A sorpresa, Electronic Arts ha annunciato che FIFA 21 non riceverà una demo quest’anno, per la prima volta nella generazione corrente.

A detta degli sviluppatori, il team preferisce concentrarsi sullo sviluppo del gioco sulle piattaforme correnti e next-gen.

Una mossa presumibilmente legata anche al dilatamento dei tempi di sviluppo, che sono stati minati dal lavoro da casa cui in tanti sono stati sottoposti per via del COVID-19.

«Non lanceremo una demo per FIFA 21», ha spiegato EA Sports dall’account Twitter ufficiale della serie.

«Invece, abbiamo preso la decisione di concentrare il tempo del nostro team di sviluppo sul fornire la migliore esperienza di gioco completa per le console della generazione corrente e della prossima».

«Non vediamo l’ora che i membri di EA Play saltino nel gioco in 10 giorni da adesso e di lanciare il gioco il 9 ottobre», si chiude il tweet.

Il riferimento è alla prova gratuita di 10 ore che gli utenti potranno provare, se abbonati a EA Play, a partire dall’1 ottobre, e che a questo punto dovrà costituire un rimpiazzo per la tradizionale demo. EA Play, è stato rivelato di recente, sarà incluso in Xbox Game Pass Ultimate su Xbox One, Xbox Series X|S e PC.

La buona notizia è che abbiamo provato il gioco per voi già alcune settimane fa, e potete saperne di più consultando le nostre anteprime su FIFA 21:

Potete preordinare la vostra copia di FIFA 21 al miglior prezzo in circolazione su Amazon