News 2 min

Far Cry 6, c’è chi non può fare l’upgrade PS5 gratis: ecco cosa succede

Un errore di Ubisoft impedirebbe ad alcune copie fisiche di Far Cry 6 di aggiornarsi gratuitamente alle versioni PS5.

Una delle feature annunciate con grande entusiasmo da Ubisoft per quanto riguarda Far Cry 6 era la possibilità di poter effettuare l’upgrade gratuito alle versioni next-gen dell’ultima avventura, senza dover spendere alcuna cifra in più.

Tuttavia, sembra che non tutti gli utenti siano stati in grado di accedere a questa promozione: pare infatti che alcune copie fisiche di Far Cry 6 non siano valide per l’upgrade su PS5 a causa di un errore di Ubisoft.

La mossa del publisher sembrava una vera e propria risposta a Sony, dato che la casa di PlayStation ha annunciato di voler far pagare una quota a tutti coloro intendano effettuare l’upgrade alle versioni next-gen.

Comunque, Ubisoft aveva chiarito che una popolare feature next-gen non sarebbe stata comunque disponibile, dato che rimarrà un’esclusiva PC per motivi di performance.

 

Come riportato da Eurogamer.net, diversi utenti residenti nel Regno Unito hanno segnalato di aver trovato all’interno della loro copia fisica europea un disco della versione russa di Far Cry 6, il che starebbe creando problemi ad accedere alla promozione.

Dato che gli utenti stanno ovviamente utilizzando un account inglese, PS5 non riuscirebbe ad accedere alla versione next-gen alla quale i giocatori avrebbero diritto, causando così inevitabile confusione e frustrazione.

Tecnicamente potrebbe dunque essere possibile riuscire ad aggiornare Far Cry 6 utilizzando un account russo, ma naturalmente facendo così si perderanno tutti i progressi ed i salvataggi, come dimostrato dall’utente Stuart Peterson su Twitter:

Non è la prima volta che si verifica un problema del genere, dato che un evento simile era già accaduto con Watch Dogs Legion e Assassin’s Creed Valhalla, creando anche in questi casi non poca confusione.

Ubisoft ha però dichiarato alla redazione di Eurogamer.net di essere consapevole del problema e che sta investigando: in tempi brevi sarà in grado di dare maggiori aggiornamenti ai suoi utenti.

Fortunatamente, sembrerebbe che il problema non riguardi il mercato italiano dato che non sono arrivate segnalazioni in merito: qualora doveste però incontrare una situazione simile, toccherà che aspettiate l’intervento ufficiale degli sviluppatori.

Non si tratta, comunque, dell’unica polemica che ha travolto Far Cry 6 nelle ultime ore: anche gli animalisti si sono scagliati contro l’avventura di Ubisoft per via di una feature legata ai galli.

Ad ogni modo, i giocatori potranno aspettarsi tanti contenuti gratis post-lancio, svelati da Ubisoft poco prima che il gioco fosse disponibile per l’acquisto.

Se siete curiosi di scoprirne di più su questa attesa avventura, sulle nostre pagine potete leggere la dettagliata recensione di Far Cry 6.

Se l’ultimo capitolo di Ubisoft vi è piaciuto e volete recuperare anche l’avventura precedente, su Amazon potete acquistare Far Cry 5 a un prezzo speciale.