Fallout 76 si prepara alla nuova modalità sopravvivenza (in beta)

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 26 Gennaio 2019 - 16:35

Bethesda sta continuando a lavorare per migliorare l’esperienza di gioco offerta dal suo controverso Fallout 76. Il videogioco, infatti, accoglierà la nuova modalità Sopravvivenza, prima in beta, che si affiancherà a quella precedentemente disponibile – per l’occasione denominata Avventura.

I dettagli della Sopravvivenza in Fallout 76

Dall’uscita di Fallout 76 abbiamo ricevuto commenti da parte dei giocatori più competitivi che cercano una sfida più impegnativa, meno restrizioni e più incentivi riguardo al combattimento PVP. Di conseguenza, abbiamo iniziato a sviluppare la modalità Sopravvivenza, che vi permetterà di affrontare avventure più pericolose ma anche più remunerative. Siamo ancora in piena fase di sviluppo e prevediamo di introdurla nel gioco gradualmente, aggiungendo nuovi contenuti mano a mano. Ecco un’anteprima di cosa offrirà la fase 1 di Sopravvivenza quando entrerà in beta testing” anticipa Bethesda, sul blog ufficiale della serie Fallout.

fallout 76 sopravvivenza

La nota prosegue anticipando che la modalità sarà selezionabile dal menù principale e che gli oggetti ottenuti in una saranno validi anche nell’altra: se, insomma, porterete a casa un’arma in Sopravvivenza, dopo sarà disponibile anche in Avventura.

Viene anche precisato che la modalità sarà essenzialmente un tutti contro tutti, quindi preparatevi al fatto che tutte le persone che incontrerete saranno con ottime probabilità degli avversari ostili.

Se giocate a Sopravvivenza con un personaggio esistente, tutti i progressi della modalità Avventura saranno mantenuti, e ciò che influenza il personaggio in una modalità lo influenza anche nell’altra. Questo significa che se esaurite tutte le munizioni, salite di livello, completate una missione, spendete tappi o trovate una nuova arma in Sopravvivenza, accadrà altrettanto in Avventura. Se preferite conservare i vostri attuali personaggi così come sono, vi consigliamo di crearne uno nuovo per l’ardua modalità Sopravvivenza” viene spiegato dal team di sviluppo.

fallout 76 pvp

Non è possibile “invitare” un giocatore al combattimento PVP. Potete attaccare gli altri senza alcuna restrizione fin dall’inizio. In questo modo, ogni sconosciuto che incontrate potrebbe farvi fuori in un batter d’occhio (oppure… potreste farlo voi!).

Inoltre, l’aumento di livello in modalità Sopravvivenza non funziona come in modalità Avventura. Questo permette di equilibrare la situazione soprattutto per i neofiti, che avranno qualche possibilità in più contro gli sconosciuti di alto livello incontrati nella Zona Contaminata. Il risultato? Dovrete stare sempre all’erta in ogni scontro, poiché perfino un personaggio di basso livello potrebbe darvi del filo da torcere.

Ovviamente, il fatto che la sfida sia più difficile significa anche che le ricompense saranno migliori. In merito alle meccaniche di morte, Bethesda spiega: “attualmente, i giocatori che muoiono in modalità Sopravvivenza non potranno scegliere di tornare in gioco per vendicarsi, ma solo di rientrare presso il proprio C.A.M.P. o nel Vault 76. Vorremo anche assegnarvi il doppio dei tappi per l’uccisione di un altro giocatore e introdurre la possibilità che questo lasci a terra le sue provviste o altri oggetti (oltre ai materiali). Dinamiche di rischio e ricompensa come queste renderanno ogni morte più devastante e ogni uccisione più remunerativa. Sottolineiamo che queste modifiche non sono ancora confermate e che apporteremo cambiamenti in base al nostro playtesting e al vostro feedback in fase beta.”

fallout 76

Tutti i tasselli, insomma, sembrano voler comporre l’immagine di una modalità particolarmente spietata, che punta ad aggiungere un po’ di pepe all’universo di gioco di Fallout 76.

Vi ricordiamo che il gioco è disponibile su PC, PS4 e Xbox One. Per le recensioni, i video e gli approfondimenti, fate riferimento come sempre alla nostra scheda dedicata.

Fonte: Sito ufficiale Fallout




TAG: fallout 76

OffertaBestseller No. 1