Facebook banna per errore chi segnala gli account fake

A far bene, non sempre si viene ripagati: non sicuramente su Facebook, almeno per il momento, dove chi segnala gli account fake o dannosi viene bannato al posto loro a causa di un bug

NEWS TECH
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 15 Ottobre 2019 - 13:58

Piccolo inciampo tecnico per Facebook, che dimostra a modo suo (e involontario) che purtroppo chi fa del bene non viene sempre ripagato. In questo momento, infatti, numerosi utenti sotto l’hashtag #FacebookLockout, che stanno utilizzando su Twitter, stanno segnalando un fastidio problema. Come sappiamo, sul social network di Mark Zuckerberg si nascondono anche profili fake, identità che si spacciano per qualcun altro o account comunque dannosi – che è possibile segnalare per chiedere l’intervento di Facebook Inc., che normalmente provvederebbe a moderare la situazione e, eventualmente, a bandire i fake.

facebook spazio tech

Ecco, normalmente: in questo caso, invece, a venire espulsi dal social network sono coloro che presentano la segnalazione, e non gli account segnalati. Questo problema si risolverebbe eseguendo la procedura di verifica del proprio account appena bandito, attraverso l’uso della carta d’identità, ma a quel punto sovviene un altro problema: un bug impedisce il riconoscimento delle carte d’identità. In sintesi, insomma, segnalando un account fake ci si ritrova bannati al suo posto e disattivati a tempo indeterminato, fino a quando non sarà risolto il problema tecnico nella procedura di riattivazione del profilo attraverso carta d’identità.

Dal momento che questa problematica sta colpendo molte persone, tra cui anche coloro che utilizzano Facebook per lavorare e con account aziendali, la speranza è che presto i team tecnici del social network si accorgano dell’inconveniente e decidano di intervenire.

Vi è mai capitato qualcosa di simile, segnalando un account improprio su Facebook?




TAG:

OffertaBestseller No. 1