News 1 min

Esclusiva PS5 “segreta” in sviluppo dal 2018

Il secondo team di Guerrilla Games riserverà sorprese

Un’esclusiva PS5 “segreta” è in sviluppo dal 2018, come confermato dal curriculum del game director che ci sta lavorando.

Com’è immaginabile, questo titolo dovrebbe trarre il massimo dalle caratteristiche next-gen del controller DualSense, e non solo.

Negli ultimi giorni, ci sono stati diversi rumor attorno al mondo PlayStation, incluso un evento che dovrebbe essere in programma per luglio.

A questo evento potremmo assistere alla presentazione di un nuovo capitolo di Ghost of Tsushima, addirittura in uscita già nel 2021.

Per quanto riguarda questa nuova esclusiva, non si tratta di un progetto realmente segretissimo, poiché ne abbiamo già sentito parlare in tempi non sospetti.

A mettere i puntini sulle “i”, fornendo anche dei riferimenti temporali interessanti, è stato il game director Simon Larouche.

Com’è noto, Larouche – ex director di Rainbow Six Siege – sta capitanando un secondo team di Guerrilla Games per un nuovo gioco multiplayer per PS5.

Questa produzione, e questo team, non è stata ancora confermata in via ufficiale, ma il suo curriculum parla abbastanza chiaro.

Larouche spiega di stare lavorando dal febbraio 2018 ad oggi (3 anni e 5 mesi) ad un «titolo non annunciato».

Il director scherza anche spiegando che «il gioco segreto è segreto!», evidentemente in attesa di poterne parlare in pubblico.

Il secondo team di Guerrilla Games non è una novità, ma a questo punto è legittimo quando verrà ufficializzato, insieme magari al frutto del suo lavoro per PS5: non dovrebbe trattarsi di Killzone.

Ricordiamo che la software house olandese è impegnata su Horizon Forbidden West, che resta programmato per il 2021.

Curiosamente, si era parlato di una svolta multigiocatore della proprietà intellettuale di Horizon in senso co-op, e non è da escludere che c’entrino Larouche e i suoi.

Se volete recuperare un’esclusiva PlayStation recente, date un’occhiata a Spider-Man Miles Morales per PS4 e PS5