Electronic Arts licenzia 350 dipendenti

EA annuncia una riduzione dell'organico e un ridimensionamento di alcuni uffici intorno al mondo

News
A cura di Paolo Sirio - 26 Marzo 2019 - 16:58

Electronic Arts ha annunciato il licenziamento di ben 350 dipendenti nei reparti del marketing, della pubblicazione e dell’analisi dati.

Nella ristrutturazione di questi dipartimenti, l’editore chiderà anche gli uffici in Russia e Giappone.

“In aggiunta ai cambiamenti all’organizzazione, siamo profondamente concentrati sull’incrementare la qualità dei nostri giochi e servizi”, si legge in una nota di EA.

“Questo è un giorno difficile”, osserva poi il publisher a proposito dei licenziamenti.

“I cambiamenti che stiamo apportando oggi avranno un impatto su circa 350 ruoli nella nostra compagnia da 9.000 persone. Queste sono decisioni importanti ma molto difficili e non le prendiamo alla leggera.

In EA siamo amici e colleghi, e apprezziamo e valutiamo molto i contributi di tutti, stiamo facendo tutto ciò che possiamo per assicurarci di aiutare la nostra gente in questo periodo difficile a trovare la loro prossima opportunità. Questa è la nostra priorità numero uno”.

L’anno è cominciato decisamente in salita per quanto riguarda l’occupazione nel mondo del gaming, con un altro gigante americano, Blizzard, costretto in precedenza a ridurre il proprio organico.

electronic arts hq

Fonte: Kotaku




TAG: breaking news, electronic arts

OffertaBestseller No. 1