News 2 min

Sì, eFootball è una demo (almeno al lancio): parola di Konami

Konami ha risposto sui social alle domande più comuni su eFootball.

L’annuncio di eFootball rappresenta un vero e proprio punto di svolta per Konami, pronta ad abbandonare una volta per tutte lo storico marchio PES e provare a rivoluzionare la propria serie calcistica.

Il nuovo nome ufficiale era già stato utilizzato in parte nei precedenti titoli della serie, come l’ultimo PES 2021, ma il publisher giapponese ha deciso di fare un netto taglio col passato e realizzare un prodotto completamente unico.

eFootball sarà infatti un gioco interamente gratuito: la formula free-to-play consentirà allo studio di aggiungere progressivamente contenuti, seguendo una roadmap ben definita.

La nuova formula non ha però convinto i fan storici della serie, che poche ore dopo l’annuncio hanno fatto diventare di tendenza l’argomento «RIP PES».

https://www.youtube.com/watch?v=UqRvB_-IMpI&pp=sAQA

 

Gli appassionati sono infatti rimasti delusi non solo dal cambio del nome, ma anche dalle novità introdotte in questo cambiamento: l’assenza di contenuti al day one ha dato la sensazione che al day one eFootball sia solo una demo.

Effettivamente, come riportato da Push Square, anche Konami sembra essere dello stesso parere, ammettendo che effettivamente il lancio del gioco è molto simile ad una versione di prova.

Sul profilo ufficiale Twitter dedicato a eFootball, gli sviluppatori hanno infatti deciso di rispondere a molti dei dubbi più comuni dei fan, tra i quali c’è anche una riflessione sullo stato del titolo al lancio:

«In molti modi, sì [il lancio è una demo].

Vogliamo che i giocatori possano mettere le mani su eFootball il prima possibile, quindi il lancio avverrà con un numero limitato di squadre e modalità».

Il basso numero di contenuti è dunque dovuto alla voglia di imporsi fin da subito sul mercato, lasciando dunque il tempo agli sviluppatori di poter raccogliere eventuali feedback e continuare a lavorare sulle feature mancanti, che arriveranno in seguito.

A tal proposito, sembra che la modalità MyClub non tornerà da PES 2021: Konami ha ammesso che il precedente sistema era eccessivamente basato sulla «lotteria» e sarà sostituito con i Match Pass, disponibili sia gratis che a pagamento, che permetteranno di avere determinati giocatori a seconda della quantità di partite giocate.

Un’altra assenza che non è passata inosservata ai fan è la Master League: Konami ha già promesso che tornerà in futuro sotto forma di DLC.

Poco prima dell’annuncio di eFootball, Konami ha anche svelato chi sarà il nuovo testimonial che farà compagnia a Messi.

In un nostro speciale abbiamo evidenziato come il publisher abbia ritenuto necessario adattarsi per non sparire, ma che l’annuncio di eFootball ha lasciato molti dubbi, che gli sviluppatori stanno cercando di chiarire in queste ore.

Se volete recuperare una grande produzione Konami, potete acquistare Metal Gear Solid V Definitive Experience al miglior prezzo su Amazon.