Dragon Ball FighterZ avrà loot box, ma non si pagheranno con denaro reale

A cura di Paolo Sirio - 19 Gennaio 2018 - 0:00

Dragon Ball FighterZ includerà loot box, come rivelato da alcuni screenshot apparsi in rete prima del lancio ufficiale del picchiaduro di Arc System Works.Le loot box prenderanno il nome di Capsule Z e conterranno elementi che permetteranno di personalizzare il proprio combattente da un punto di vista esclusivamente estetico, come accade in un titolo quale Overwatch, ad esempio.Le Capsule Z potranno essere acquistate con due valute diverse: gli Zeni, ottenuti semplicemente combattendo, e le Monete Z Premium.Le Monete Z Premium potranno essere ottenute ogni qual volta si entrerà in possesso di un oggetto già nella propria collezione, e non – come suggerirebbe la denominazione – spendendo denaro reale.Come suggerisce PlayStation LifeStyle, ciò non impedisce che Bandai Namco e Arc System Works abbiano introdotto questa meccanica per introdurre le microtransazioni in senso stretto in un secondo momento tramite una patch.Ma, almeno per il momento, di queste non v’è traccia.Dragon Ball FighterZ sarà disponibile dal 26 gennaio. Per saperne di più, potete consultare la nostra anteprima dalla recente beta.Dragon Ball FighterZ avrà loot box, ma non si pagheranno con denaro reale



TAG: dragon ball fighterz