News 2 min

Devolver Digital sbeffeggia Sonic Origins per i suoi DLC (e lo fa bene)

I DLC di Sonic Origins sono stati una brutta sorpresa per i fan, e Devolver Digital non ha perso occasione per tirare una frecciata.

Con l’annuncio di Sonic Origins, che ai fan ha fatto senz’altro piacere, è arrivata anche la brutta notizia riguardo i DLC. Per la quale Devolver Digital non ha perso l’occasione di dire la sua, diciamo.

Il titolo vuole recuperare ovviamente il flusso di Sonic Mania, apprezzatissimo titolo del porcospino che potete recuperare anche su Amazon.

Sonic Origins è una raccolta degli episodi di Sonic dell’epoca 16-bit, con alcune aggiunte a livello tecnico e di contenuti per renderlo leggermente più moderno e fresco.

Ma la doccia fredda è arrivata poche ore dopo l’annuncio, perché alcuni di questi elementi aggiuntivi sono bloccati solamente dietro l’acquisto di DLC e versioni da collezione.

Devolver Digital, noto publisher di videogiochi indie nonché azienda dallo spiccato umorismo, non ha perso occasione per tirare una frecciatina a Sonic Origins.

Come vi abbiamo mostrato ieri nella nostra news, SEGA ha diffuso una infografica per spiegare i contenuti che sono appunto bloccati dietro le varie versioni. Questa qua:

La stessa infografica che ci ha fatto scoprire questa poco piacevole politica di prezzi applicata da SEGA, relativamente ai contenuti del gioco.

Devolver Digital ha fatto la stessa cosa, sbeffeggiando ovviamente Sonic Origins nel mentre, tramite Twitter. Di seguito trovate il tweet originale:

«Il nostro reparto marketing ha creato una pratica guida per il preordine di Trek to Yomi. Vi invitiamo ad usarla per impostare il vostro percorso di acquisto.»

Dal testo, e dall’immagine, potete vedere che c’è chiaramente la volontà di riprendere l’infografica di Sonic Origins.

Tutte le versioni permettono di avere ogni elemento di Trek to Yomi, tra cui un “epico viaggio attraverso il sottosuolo” e “ritorno”, una “colonna sonora incredibile” e “i titoli di coda completi alla fine”.

Un titolo di cui vi abbiamo parlato qualche tempo fa, e che rappresenta con tutta probabilità uno dei prossimi videogiochi indie da tenere in considerazione.

Devolver Digital non è assolutamente nuova a questo tipo di trovate geniali. Come dimostrano le sue conferenze dell’E3, che sono dei veri e propri spettacoli comici.