News 1 min

‘Deus Ex non è morto’, conferma Eidos Montreal

Negli ultimi tempi, si è parlato spesse volte dei rischi corsi dalla serie Deus Ex dopo le vendite non esaltanti dell’ultimo capitolo Mankind Divided.Square Enix non ne ha fatto mistero e ha infatti disposto che Eidos Montreal, la software house incaricata del nuovo corso del franchise, passasse ad occuparsi di Shadow of the Tomb Raider anziché di un terzo episodio.Lo studio head David Anfossi ha comunque voluto rassicurare i fan, durante un’intervista a tema Tomb Raider concessa al canale YouTube EPNdotTV, circa lo stato di salute dell’IP.“Deus Ex è qui. Non ci siamo dimenticati di Deus Ex, abbiamo costruito lo studio con questo franchise”, ha spiegato Anfossi. “Ci abbiamo investito sangue, sudore, tutto per riavviare questo franchise ed essergli fedeli, quindi non è morto. Non è morto”.L’appuntamento con Shadow of the Tomb Raider è fissato per metà settembre, dopodiché, chissà, si potrà iniziare a ragionare di un’ennesima avventura per Adam Jensen. Fonte: SegmentNext