Dark Souls Remastered, cambiamenti sostanziali apportati in una prima versione del gioco

A cura di Paolo Sirio - 14 Aprile 2018 - 0:00

Un nuovo report di Kotaku UK ci permette di scoprire, attraverso alcune fonti ritenute vicine allo sviluppo del gioco, che in origine Dark Souls Remastered comprendeva cambiamenti sostanziali rispetto all’originale.Alcuni di questi cambiamenti erano stati sia considerati che addirittura applicati, sotto forma di prototipi, in diverse build del titolo sottoposte dai team di sviluppo (Virtuos e QLOC) a From Software. “Per essere assolutamente chiari”, si legge nella ricostruzione del portale, “non stiamo parlando di aggiunte importanti di contenuti, come nuove aree o boss, ma di ritocchi a come cose quali i patti funzionavano”.Si è scelto, alla fine, di rimanere il più fedeli possibile all’originale per PC, PS4 e Xbox 360, andando ad introdurre soltanto modifiche funzionali al multiplayer potenziato (ora per 6 e non per 4 giocatori) e relative all’aspetto quality of life mutuate dagli episodi successivi.Con il titolo in uscita il 25 maggio, potete saperne di più leggendo il nostro provato di Dark Souls Remastered.




TAG: dark souls