Cyberpunk 2077 è su una “scala molto più grande” di The Witcher

Lo story director Marcin Blacha ha parlato della storia, aspetto di suo competenza, in Cyberpunk 2077 e rivelato qualche interessante particolare su questa componente.

News
A cura di Paolo Sirio - 1 Dicembre 2019 - 13:05

In un’intervista in Polacco tradotta in Inglese da VGC, lo story director Marcin Blacha ha parlato della storia, aspetto di suo competenza, in Cyberpunk 2077 e rivelato qualche interessante particolare su questa componente.

Blacha ha spiegato che in Cyberpunk 2077 avremo “una storia di eroi in opposizione con il mondo, e quel mondo stesso è uno degli eroi”.

cyberpunk 2077 johnny silverhand keanu reeves

Un confronto interessante è quello con il franchise di The Witcher, il solo cui CD Projekt RED abbia lavorato fino all’acquisizione della licenza del gioco di ruolo cartaceo.

“Per me tutto è su una scala molto più grande rispetto alle storie di piccoli drammi umani presentati in The Witcher”, ha raccontato lo scrittore.

Blacha ha aggiunto che i suoi personaggi preferiti in questa storia sono quelli che sono “divisi da drammi interiori”, che, apprendiamo, saranno all’ordine del giorno nell’action RPG in prima persona.

Cyberpunk 2077 è in uscita il 16 aprile 2020, e sarà doppiato in Italiano con Luca Ward e altri due attori recentemente svelati come il protagonista V.




TAG: cyberpunk 2077