Cyberpunk 2077, CD Projekt RED sapeva che la prima persona era un rischio

A cura di Marcello Paolillo - 28 Agosto 2018 - 0:00

Durante la giornata i ieri, Cyberpunk 2077 si è finalmente mostrato al grande pubblico con un video di oltre 40 minuti e sembra assolutamente stupendo, sebbene in molti abbiano storto il naso per la decisione di far vivere l’intera avventura con una prospettiva in prima persona. Alla gamescom 2018, i nostri colleghi di DualShockers hanno parlato con il Quest Designer Patrick Mills, il quale ha discusso anche della cosa. Mills ha infatti confermato che la prospettiva non cambierà e lo studio è consapevole del fatto che la visuale in prima persona non è particolarmente gradita da tutti.“Siamo fermi in questa decisione. Tuttavia, siamo consapevoli che molte persone non amano la prima persona, e c’è un piccolo numero di giocatori che non possono giocare in soggettiva per una serie di motivi “. Voi da che parte state? Ditecelo nei commenti! Fonte: DualShockers




TAG: cyberpunk 2077