Crash Team Racing: Nitro-Fueled – Rustland Grand Prix – Speciale

Un apocalisse sul mondo di Crash

Speciale
A cura di Nicolò Bicego - 22 Gennaio 2020 - 10:39

Nonostante inizialmente si pensasse che il supporto post-lancio per Crash Team Racing: Nitro-Fueled sarebbe terminato con il mese di dicembre, Activision e Beenox ci avevano già rassicurati, lo scorso mese, sulla continuazione dei Grand Prix anche nel 2020. E così, eccoci a correre sulle apocalittiche note del Grand Prix di Rustland, che sembra quasi un incontro tra Crash Bandicoot e Mad Max. Abbiamo un nuovo personaggio, una nuova pista e una nuova, peculiare feature che ha appena invaso tutte le modalità di gioco. Come al solito, siamo qui per analizzare nel dettaglio tutto quanto.

Esperimenti finiti male, molto male

Il tema di questo mese, come dicevamo, prende ispirazione a mani basse da quel filone fantascientifico che vede la Terra subire una qualche sorta di apocalisse, che ne cambia per sempre il volto. Il tracciato di questo mese, Megamix Mania, rispecchia in pieno questa tipologia di ambientazione: ci troviamo di fronte a un mondo sconvolto, dominato dalla sabbia e da macchinari fatiscenti che ricordano un mondo che forse, ormai, è destinato alla rovina completa. Come dicevamo, insomma, ci ritroviamo in una sorta di rivisitazione di Mad Max in salsa Crash Bandicoot, o anche del mondo di Hokuto no Ken, se vogliamo.

Bando ai riferimenti cinematografici e fumettistici, la mappa di questo mese rompe il ciclo iniziato da Beenox con il primo Grand Prix, per cui a una mappa estremamente riuscita se ne alternava sempre una più blanda; questa volta, infatti, dopo l’ottima Gita al pan di zenzero di dicembre, Beenox ci regala un’altra ottima pista. Megamix Mania è infatti un circuito dal design complesso e stratificato, ricco di scorciatoie da imboccare, strategie da imparare e ostacoli da superare. È possibile ottenere l’ultimate sacred fire ma, ovviamente, non sarà affatto facile mantenerlo, complici gli ostacoli che abbiamo appena nominato e a cui dovremo stare costantemente attenti nel corso del tracciato.

Crash Team Racing: Nitro-Fueled – Rustland Grand Prix – Speciale

Il titolo della pista viene dal nuovo protagonista che Beenox ha aggiunto al roster: Megamix è un personaggio decisamente poco conosciuto, e a dire il vero non è neanche un personaggio nel vero senso del termine. Si tratta, letteralmente, di un mix di alcuni degli antagonisti storici della serie: Cortex, N. Gin, Tiny e Dingodile, fusi insieme per errore da un macchinario di Cortex. La sua apparizione risale a Crash Bandicoot XS, uscito su Game Boy Advance, dove compariva come boss segreto qualora il giocatore riuscisse a recuperare tutti i cristalli e tutte le gemme presenti nel gioco. Un’opera di riscoperta non da poco: probabilmente, nessuno avrebbe scommesso sul ritorno di un personaggio tanto oscuro.

Purtroppo, questo mese abbiamo un solo nuovo ingresso rispetto ai classici tre-cinque personaggi a cui ci eravamo ormai abituati; speriamo che Beenox abbia in serbo delle buone sorprese per i prossimi mesi. In compenso, le skin leggendarie a tema post-apocalittico sono decisamente tra le migliori mai viste, e vi faranno venire voglia di accaparrarvele tutte. Provate a vederle se non ci credete!

Crash Team Racing: Nitro-Fueled – Rustland Grand Prix – Speciale

Caccia al frutto d’oro

Il Grand Prix di questo mese porta con sé anche una novità piuttosto particolare: il misterioso Frutto Wumpa d’oro. Questo frutto può comparire su diverse modalità (avventura, corsa singola, sfida CTR, online), una volta ogni sei gare. Si nasconde in quelli che sembrano normali casse oggetto o frutti, ma un alone dorato ne tradisce la presenza. Una volta colpita la cassa in cui si trova, il frutto dorato sfreccerà di fronte a noi e avremo 25 secondi per acchiapparlo.

Non sarà semplice, ma potremo aiutarci con i turbo disponibili sui diversi tracciati e con gli oggetti, che possono essere utilizzati per impossessarsene. Acciuffarlo comporta un bonus di 200 monete wumpa a fine partita; se siete amanti dei cosmetici, sapete bene quale valore abbiano i frutti wumpa in Crash Team Racing: Nitro-Fueled, dunque non vi serviranno altri incentivi per spingervi a fare scorta di questi ghiotti frutti. Si tratta di un (molto apprezzato) modo più rapido per raggiungere le cifre richieste dai vari oggetti nel pit-stop, che sono spesso, a dire il vero, molto costosi.

Crash Team Racing: Nitro-Fueled – Rustland Grand Prix – Speciale

Activision e Beenox avviano il nuovo ciclo di avventure di Crash Team Racing: Nitro-Fueled con il botto. Megamix Mania è una delle migliori piste sfornate dal team canadese, grazie al suo design complesso e stratificato, che vi metterà a dura prova prima che riusciate a padroneggiarla. Megamix è un’aggiunta completamente inattesa al roster, ed anche se ci dispiace vedere un solo volto nuovo questo mese, le splendide skin leggendarie rese disponibili compensano, in qualche modo, la perdita. La corsa di Crash non sembra destinata a finire, dunque; staremo a vedere cosa avrà in serbo per lui questo 2020.




TAG: Crash Team Racing Nitro + Fueled