Il community manager di Destiny DeeJ ringrazia Activision

News
A cura di Paolo Sirio - 11 Gennaio 2019 - 19:05

DeeJ, nickname di David Vague, ha ringraziato su Twitter gli uomini e le donne di Activision che hanno collaborato con lui e Bungie per rendere Destiny la serie amata da milioni e milioni di giocatori.

Lo studio e l’editore si sono separati nella serata di ieri, rendendo così Bungie uno sviluppatore indipendente un anno prima della scadenza naturale del loro accordo.

Il community manager, voce molto popolare della software house, ha spiegato che “alcuni dei miei ricordi più dolci del lavoro su Destiny includono le incredibili avventure che abbiamo avuto con Activision agli eventi intorno al mondo”.

“Ai miei amici in quella compagnia, grazie per aver lavorato con noi per mettere insieme questa incredibile community che continueremo a servire”.

Uno dei tanti commenti che abbiamo riportato nelle ultime ore su questo caso, capace di dare uno scossone all’intera industria.

In molti si sono addentrati nella vicenda, infatti, facendo le proprie congratulazioni a Bungie per questa coraggiosa mossa che la renderà indipendente dopo la militanza con Activision e il passato glorioso sotto Microsoft.

Uno dei più belli è quello di Phil Spencer, EVP al gaming di Microsoft e più comunemente boss di Xbox, che ha indicato nel team “uno dei miei studi indipendenti preferiti”.

bungie




TAG: activision, Bungie

OffertaBestseller No. 1