Guide 2 min

FIFA 23 crediti FUT: come guadagnare crediti velocemente

Alcuni consigli pratici per accumulare valuta in game da destinare ad acquisti ponderati

Il denaro e ciò che nel bene e nel male spinge il mondo ad andare avanti, e ciò non poteva non essere confermato anche su Ultimate Team, dove l’unico vero motivo per continuare a giocare non può che essere quello di accumulare crediti per acquistare i giocatori più forti e rari in assoluto. Una considerazione legittima anche nel mondo di FIFA 23.

Accumulare crediti su FUT non è per nulla semplice, e se non si hanno a disposizione pacchetti da aprire provenienti da un’edizione limitata o per aver giocato in modo assiduo ai capitoli passati come premio fedeltà, bisogna ponderare ogni scelta fin dalle prime ore di gioco.

In realtà di soluzioni per guadagnare crediti su Ultimate Team ce ne sono a bizzeffe, ma soprattutto nelle prime ore sarebbe meglio capire quali convengono perché necessitano del minor sforzo.

Queste brevi linee guida vi spiegheranno come accumulare su FUT di FIFA 23 una cospicua quantità di denaro da poter investire sul mercato Ultimate Team, evitando uscite incontrollate, figlie del più primitivo sentimento legato alla possessione di qualcosa nel minor tempo possibile.

Come guadagnare crediti velocemente in FUT

Il primo consiglio riguarda un vero e proprio mantra applicato con successo ogni anno su FUT, e che si riconferma fondamentale anche per FIFA 23 (disponibile su Amazon). Si tratta della necessità di giocare sfruttando il più possibile i giocatori provenienti dal deck originale ottenuto, indipendentemente dalle abilità e affinità dei vari giocatori.

Parliamo di atleti che, rispetto ai classici sette contratti che permettono di disputare altrettante partite prima di andare ad acquistarne nel negozio, presentano più di quaranta contratti da poter utilizzare contro la CPU.

Ovviamente è una formazione – molto arrangiata nella maggior parte dei casi – da schierare nelle Squad Battles. Si tratta di sfide contro l’IA suddivise per qualità delle varie rose, dove anche alle difficoltà più basse è possibile accaparrarsi i crediti di fine match, garantendo un flusso in ingresso nel suo piccolo sorprendentemente costante.

Per quanto riguarda le effettive novità su Ultimate Team per FIFA 23, vi consigliamo di tenere sotto stretta osservazione i Momenti. Ovvero la nuova feature che permette di testare la proprio rosa in brevi sfide e ottenere moneta al completamento dei vari obiettivi.

Considerando la presenta di una nuova moneta specifica per questa modalità, le stelle, le possibilità per ottenere nuovi pacchetti non mancano di certo. Ammettiamo come al momento non sembri ancora una feature al massimo del proprio potenziale, ma con i prossimi upgrade le cose potrebbero cambiare sostanzialmente in positivo.

Da quest’anno sono anche aumentati a dismisura gli obiettivi e i traguardi raggiungibili dal menù apposito nella home di gioco – dove con semplici azioni e routine di gioco e possibile ottenere crediti extra o pacchetti utili a rinforzare la propria rosa, quindi non sottovalutate questi potenziali aiuti.

Per quanto riguarda il mercato trasferimenti, invece, ammettiamo come con sorpresa l’introduzione del mercato condiviso tra giocatori next-gen abbia mantenuto più equilibrati i prezzi. Ci sono rari sbalzi di prezzi sui quali provare a speculare, ma in attesa delle numerose carte premio dinamiche – introdotte di settimana in settima – il mercato presenta offerte e sconti appetibili.

Unico consiglio specifico per il mercato trasferimenti di Ultimate Team su FIFA 23, ci teniamo a ribadire di non gettarsi subito sul prezzo del primo atleta disponibile, ma aprire la finestra specifica che permette di vedere tutte le aste legate a quel giocatore. Fondamentale per cercare di risparmiare ancora sul prezzo, con una più chiara visione di insieme sulle varie oscillazioni tra offerta e domanda.