Capcom si dice sinceramente sorpresa dalle dichiarazioni di Samuragochi

A cura di Raxias - 13 Febbraio 2014 - 0:00

Mamoru Samuragochi, compositore delle musiche presenti nel titolo Onimusha e in Resident Evil: Director’s Cut, ha recentemente ammesso di non essere completamente sordo e di aver pagato qualcun altro per scrivere le musiche presenti nei titoli a cui aveva lavorato e prendersene poi i meriti. Ecco quanto dichiarato da un portavoce di Capcom in seguito a queste affermazioni:“Capcom è sinceramente sorpresa da questa confessione.Tuttavia, dal momento che sia la colonna sonora di Onimusha che quella di Resident Evil: Director’s Cut non sono più in circolazione, non abbiamo intenzione di agire per vie legali contro il signor Samuragochi.”




TAG: onimusha