News 1 min

Call of Duty, il regista Sollima: ‘sarà un film di soldati, non di guerra’

Sebbene non sia mai stato confermato formalmente come regista, Stefano Sollima ha parlato, ai microfoni di Polygon, della sua visione per il film di Call of Duty che sarà presto girato.Sollima, fresco di lancio di Soldado, ha spiegato che la pellicola di CoD sarà “un film che parlerà di soldati. Non un film di guerra, quindi, ma un film di soldati. (…) Ci sono stati alcuni film di soldati ma solo alcuni di loro sono capolavori. Penso mi manchi un moderno film di soldati, come pubblico”.“Sarà completamente diverso” da Black Hawk Down e “rispetterà l’anima dell’intero franchise”, che secondo il cineasta italiano “racconta una storia. Una storia vera di un soldato, in un modo che intrattiene ed è divertente da giocare”.Una serie che il regista conosce bene, visto che ci gioca da sette anni con i figli e ammette senza grossi problemi di venire sconfitto sempre piuttosto rapidamente. I lavori sul film non sono ancora iniziati ma Sollima ha comunque fatto sapere di avere già qualche desiderio per quanto riguarda i potenziali protagonisti. Vi piacerebbero?