Call of Duty continuerà a essere una serie a cadenza annuale, conferma Activision

Non cambierà in alcun modo l'attuale strategia di rilascio annuale di Call of Duty nei negozi.

A cura di Marcello Paolillo - 9 Agosto 2019 - 22:59

Activision Blizzard sta preparando il campo per il lancio del suo prossimo Call of Duty: Modern Warfare, il nuovo e attesissimo capitolo della serie di sparatutto in soggettiva in uscita a fine anno.

Ora, ha reso noto di avere tutta l’intenzione di mantenere la cadenza annuale per la sua saga di FPS, nonostante il supporto post-lancio dei giochi sia ormai una consuetudine.

I vari capitoli manterranno ovviamente un supporto online costante, sebbene ciò non cambierà in alcun modo l’attuale strategia di rilascio di Call of Duty nei negozi.

Ecco le parole del presidente della compagnia, Robert Kostich:

Continuiamo a vedere le nuove uscite come una parte fondamentale del futuro. I nuovi capitoli della serie sono stati e continueranno a essere motivo di grande entusiasmo per la nostra community, anche perché portano una notevole quantità di nuove esperienze per i vari appassionati. Detto questo, vogliamo anche aumentare il coinvolgimento dei giocatori nel tempo. Siamo molto impegnati su questo fronte e inizierete a vederlo in diversi modi.

Insomma, Activision Blizzard non ha alcuna intenzione di cambiare registro con una delle sue serie più celebri (e vendute).

Avete già letto anche che Call of Duty: Black Ops V sarà forse ambientato nella Guerra Fredda e includerà le guerre del Vietnam e di Corea?

Ricordiamo infine che Call of Duty: Modern Warfare è in uscita a partire dal prossimo 25 ottobre 2019.

Quanto lo aspettate? Ditecelo nei commenti!

Fonte: VGC




TAG: call of duty