Call of Duty 2020: un annuncio di lavoro conferma Treyarch come sviluppatore

Già si pensa al prossimo capitolo della serie di FPS.

A cura di Marcello Paolillo - 5 Giugno 2019 - 23:49

Activision ha da poco mostrato al mondo il suo Call of Duty: Modern Warfare, il nuovo capitolo della saga di sparatutto in soggettiva a sfondo bellico previsto in uscita il 25 ottobre prossimo.

In ogni caso, a quanto pare c’è già grande fermento circa l’episodio della serie in uscita nel corso del 2020.

Qualche settimana fa, Jason Schreier di Kotaku ha fatto impazzire tutti riferendo che Treyarch aveva preso il posto di sviluppatore per “Call of Duty 2020“, in sostituzione di Sledgehammer Games.

Call-of-Duty-Black-Ops-4

Nonostante al momento non vi sia alcuna conferma ufficiale da parte di Activision, oggi è emerso che Treyarch starebbe assumendo personale per un titolo AAA di prossima generazione, pronto per il lancio nel 2020.

Schreier aveva riferito che Sledgehammer Games e Raven Software stavano sviluppando un capitolo di Call of Duty ambientato in Vietnam previsto per il prossimo anno, ma che lo stato dei lavori ritenuto insoddisfacente avrebbe permesso a Treyarch di subentrare.

Che si tratti davvero di Black Ops 5? Staremo a vedere.

Avete letto in ogni caso che il prossimo Modern Warfare non vedrà l’inclusione di una modalità Zombie, vero e proprio marchio distintivo della serie da molti anni a questa parte?

Fonte: DS




TAG: call of duty, treyarch