Broken Sword: morto un doppiatore originale causa coronavirus

Il doppiatore del personaggio di André Lobineau.

A cura di Marcello Paolillo - 7 Aprile 2020 - 19:13

Attraverso un post sulla loro pagina ufficiale Facebook, Revolution Software ha annunciato la scomparsa di Jay Benedict, uno dei doppiatori del terzo capitolo della saga di Broken Sword (ossia Il Sonno del Drago).

L’attore ha infatti doppiato la voce del personaggio di André Lobineau, amico intimo di Nicole Collard e “rivale” di George Stobbart.

Il post apparso sui social sottolinea come Benedict sia venuto a mancare dopo aver contratto il coronavirus. Poco più in basso, il messaggio di cordoglio dei suoi amici e collaboratori:

Jay Benedict, the voice of André Lobineau in Broken Sword 3, has sadly passed away after his battle with Covid-19. Our…

Gepostet von Broken Sword – Official am Dienstag, 7. April 2020

Jay Benedict, la voce di André Lobineau in Broken Sword 3, è tragicamente morto dopo la sua battaglia con il Covid-19. I nostri pensieri sono verso la sua famiglia e i suoi cari in questo momento estremamente difficile. Ha recitato in molti film di grande successo, ma siamo onorati che il suo talento sia per sempre immortalato nel nostro gioco.

Benedict era noto al grande pubblico anche per la sua partecipazione nei film Aliens – Scontro finale di James Cameron e nel film della saga di Batman Il Cavaliere Oscuro – il ritorno, di Christopher Nolan. L’attore e doppiatore è morto sabato scorso a Londra a 69 anni.

La redazione di SpazioGames fa le più sentite condoglianze agli amici e alla famiglia di Benedict.

Fonte: Facebook




TAG: broken sword, coronavirus