Bond 25, avvistato un altro maniaco sul set

Il colpevole, purtroppo, pare essere riuscito a dileguarsi.

A cura di Marcello Paolillo - 5 Agosto 2019 - 20:09

A quanto pare, non c’è pace per la produzione di Bond 25, il nuovo film dedicato all’agente segreto 007.

Dopo che giugno un uomo era stato arrestato per aver nascosto delle telecamere nei bagni degli studios, la cosa si è ora ripetuta.

Un maniaco avrebbe infatti cercato di filmare una donna col proprio cellulare infilando la mano sotto uno dei cubicoli della toilette. La donna, dopo averlo scoperto, è corsa fuori chiamando aiuto.

Il colpevole, purtroppo, pare essere riuscito a dileguarsi, nonostante questi potrebbe far parte proprio della crew del film.

Oltre a Daniel Craig, di nuovo nei panni dell’agente segreto protagonista, troviamo l’attore premio Oscar Rami Malek (Bohemian Rhapsody) nei panni del villain, seguito da Léa Seydoux, Naomie Harris, Ben Whishaw, Rory Kinnear, Ralph Fiennes, Lashana Lynch, Ana De Armas, David Dencik, Billy Magnussen Dali Benssalah.

La sinossi: dopo aver lasciato il servizio e vivendo una vita tranquilla in Giamaica, Bond viene presto richiamato in azione dal suo vecchio amico Felix Leiter della CIA. La missione è infatti quella salvare uno scienziato rapito, nonostante le cose si metteranno ben presto molto male con l’ingresso in scena di un misterioso personaggio armato di una nuova pericolosa tecnologia.

Diretto da Cary Fukunaga, Bond 25 uscirà ad aprile 2020. Le riprese si svolgeranno tra Londra, Matera, Giamaica e Norvegia.

Fonte: The Sun




TAG: bond 25