Bill Gates lascia il CdA in Microsoft

La compagnia rimarrà comunque in buone mani.

A cura di Marcello Paolillo - 13 Marzo 2020 - 23:37

Microsoft ha da poco comunicato in veste ufficiale che il co-fondatore della società – Bill Gates – ha deciso di lasciare il consiglio di amministrazione della compagnia, al fine di dedicare più tempo alle sue attività filantropiche.

Tra gli obiettivi di Gates, c’è infatti la sanità globale, oltre all’impegno sul cambiamento climatico. Bill Gates rimarrà comunque nelle vesti di consigliere tecnologico del CEO Satya Nadella e degli altri dirigenti dell’azienda.

Bill Gates lascia il CdA in Microsoft

Presidente del CdA di Microsoft fino al 4 febbraio 2014, da tempo Gates aveva deciso di “allentare” la presa sulla sua compagnia, specie dopo la creazione della Fondazione Bill & Melinda Gates.

In ogni caso, il board sarà ora costituito da: John W. Thompson, presidente indipendente di Microsoft; Reid Hoffman, partner di Greylock Partners; Hugh Johnston, vicepresidente e direttore finanziario di PepsiCo; Teri L. List-Stoll, vicepresidente esecutivo e direttore finanziario di Gap, Inc .; Satya Nadella, ad di Microsoft; Sandra E. Peterson, partner operativo, Clayton, Dubilier & Rice e Penny Pritzker, fondatore e presidente di Psp Partners.

A questi si aggiungono Charles W. Scharf, amministratore delegato e presidente di Wells Fargo & Co.; Arne Sorenson, presidente e Ceo, Marriott International Inc .; John W. Stanton, presidente della Trilogy Equity Partners; Emma Walmsley, Ceo di GlaxoSmithKline plc (Gsk); e Padmasree Warrior, fondatore, Ceo e presidente, Fable Group Inc..

Fonte: Microsoft




TAG: bill gates, microsoft