Baldur’s Gate III, il multiplayer sarà un’evoluzione di Divinity Original Sin II

"Il multiplayer evolverà con quello che abbiamo imparato da Original Sin II"

News
A cura di Paolo Sirio - 3 Luglio 2019 - 19:57

Swen Vincke, fondatore di Larian Studios, ha parlato in una recente intervista concessa al portale WCCFTech del comparto multiplayer di Baldur’s Gate III.

A detta di Vincke, la software house belga sfrutterà appieno l’esperienza acquisita con Divinity Original Sin II, puntando ad offrire un’evoluzione di quanto fatto in quel caso.

“Il multiplayer evolverà con quello che abbiamo imparato da Original Sin II”, ha ammesso infatti il fondatore.

“Il party avrà un focus molto grande stavolta, come nei giochi di Original Sin, ma tutto sarà migliorato. Il multiplayer è qualcosa che non penso abbiamo fatto come avremmo potuto fare in Original Sin. Quindi è qualcosa che ci piacerebbe evolvere”.

Presentato al primo Stadia Connect nella settimana precedente all’E3 2019, Baldur’s Gate III non ha ancora una data d’uscita ma è previsto per PC e, appunto, Google Stadia.




TAG: baldur's gate III