News 1 min

Apple smentisce di aver pagato per l’esclusiva temporanea di Plants vs. Zombies 2

Stando a una dichiarazione di Frank Gibeau di Electronic Arts, Apple avrebbe pagato una grossa somma per far sì che Plants vs. Zombies 2 uscisse con ritardo su Android rispetto alla versione per iOS. Apple si è affrettata a smentire la dichirazione di Gibeau, sostenendo che quanto dichiarato non corrisponde al vero. Ricordiamo che Plant vs. Zombies 2 è disponibile su App Store dal mese di Agosto, mentre la versione per dispositivi mobile dovrebbe approdare su Google Play durante il mese di Ottobre.