News 2 min

Anche gli utenti demoliscono Wild West Online: vale la pena giocarci? No. Ha potenziale? No

Dopo la sua fama dovuto all’essere stato scambiato per un possibile leak di Red Dead Redemption 2, Wild West Online non sta vivendo un buon momento: le primissime recensioni, compresa la nostra, hanno denunciato la natura ingannevole del titolo, che punta solo a svuotarvi le tasche e ha davvero pochissimo da offrire. Se così non fosse, difficilmente il nostro Daniele Spelta lo avrebbe recensito assegnandoli un voto di 2/10.Non siamo solo noi giornalisti, però, ad aver bocciato questo MMO ambientato nel Selvaggio West: dando una rapida occhiata ai commenti dei giocatori su Steam, infatti, la situazione si fa, se possibile, ancora più aspra.«Per chi non vuole leggere tutto: vi prego, non comprate questo gioco e non supportate le sue pratiche disoneste. Questi vogliono solo i vostri soldi» scrive, ad esempio, l’utente Vorir.Di avviso identico anche il giocatore che si fa chiamare DarkSaber2K, che scrive «questo gioco è in Accesso Anticipato, sebbene loro facciano finta che non lo sia. Infatti cancellano anche i commenti sul forum dove lo si fa notare, il che non li fa passare per persone rispettabili.»L’esperienza del giocatore Dynako è ancora peggiore: «cominciamo dal fatto che ho supportato questo gioco fin dall’inizio,ne ero davvero entusiasta. Poi ho scoperto che niente del loro video gameplay “hype” era davvero nel gioco, nemmeno ora che è passato un anno. Dopo una settimana di gioco ho chiesto il rimborso, ho continuato a farlo perché gli sviluppatori avevano garantito che ci sarebbero stati rimborsi al 100%. Ho continuato a chiedere solo per vederli continuare a rinviarmi il rimborso, fino a quando non mi è arrivata una mail con scritto “il tempo disponibile per chiedere il tuo rimborso è scaduto”. Non compratelo.»Riassume tutto, nelle primissime righe della sua recensione, il giocatore He-Man: «vale la pena di giocare questo gioco nel suo stato attuale? No. Mostra però del potenziale? Nemmeno.»Un verdetto che lascia spazio a pochi dubbi sull’effettiva qualità del titolo.