Alien: Isolation su Switch, l’analisi di Digital Foundry

Nel gioco vestiremo i panni panni di Amanda, figlia di Elena Ripley, quindici anni dopo gli eventi del film di Ridley Scott del 1979.

VIDEO ANALISI
A cura di Marcello Paolillo - 4 Dicembre 2019 - 22:46

Alien: Isolation ha fissato ufficialmente l’appuntamento con Nintendo Switch, grazie a Feral Interactive per conto di SEGA, a partire dal 5 dicembre prossimo.

Ora, i ragazzi di Digital Foundry hanno deciso di sviscerare il gioco, il quale – sorpresa – risulta avere una qualità dell’immagine migliore della versione PS4.

Nel video sottostante trovate le prove del caso:

Avete già visto in ogni caso anche la versione Switch e PS4 a confronto?

Nel gioco vestiremo i panni panni di Amanda, figlia di Elena Ripley, quindici anni dopo gli eventi del film di Ridley Scott del 1979, a bordo della remota stazione spaziale Sevastopol.

In questa nuova edizione, il titolo supporterà l’HD Rumble dei Joy-Con, oltre alla possibilità di mira attraverso il giroscopio della console. Sarà anche incluso nell’acquisto il gioco completo di tutti i DLC pubblicati in precedenza.

Fonte: MNN




TAG: alien isolation

Bestseller No. 1