Recensione 3 min

Worms World Party

Sono l’ultimo rimasto, i miei compagni mi hanno abbandonato, il nemico mi sta pian piano circondando, non so più cosa fare, fuggire ormai è inutile, non ho nemmeno un supporto aereo, mi rimane un’unica cosa…..KAMIKAZEEEE!!
Ebbene sì, i piccoli vermi, dopo essere approdati su ogni genere di console e computer, arrivano finalmente anche sul rovina vacanze di di tutte le fidanzate del mondo, il GBA.
Più cattivi che mai, con armi sempre più agguerrite e violente i piccoli vermi sono pronti a combattere la guerra definitiva.
Chi di noi non ha giocato worms almeno per una volta?
Chi di noi non l’ha amato per la sua grafica fumettosa e divertente?
Ma soprattutto, chi di noi non l’adora per la sua incredibile violenza?
Spero siate contenti di sapere che tutto è rimasto invariato, i nostri vermi sono sempre quelli di prima, hanno conservato il loro umorismo e la loro cattiveria.

Piattaforma:
GBA, PC
Genere:
strategico
Data di uscita:
Sviluppatore:
Team 17
Distributore:
Halifax

Grafica
Graficamente parlando il risultato è veramente ottimo, Team 17 ha ricostruito fedelmente ogni piccolo particolare della famosissima serie riuscendo a creare un fantastico mix di colori e animazioni che sono sempre state il simbolo dei nosti amati anellidi.
Purtroppo, probabilmente per fare uscire Worms World Party in anticipo, qualche animazione è stata eliminata e rimpiazzata con qualche effetto sonoro non troppo riuscito.

Sonoro
Avete presente il rumore stridulo tipico delle unghie contro la lavagna?
La colonna sonora di WWP è continuamente perseguitata da questo fastidioso, continuo e ossessivo suono.
Non ho idea se questo sia colpa del GBA o del poco lavoro degli sviluppatori, comunque dopo appena qualche partita sarete costretti ad eliminare completamente la colonna sonora e ridurre al minimo gli effetti sonori; probabilmente è proprio questo difetto che non rende questo gioco un vero e proprio capolavoro.

Giocabilità
Eccoci giunti all’aspetto veramente importante del prodotto.
Molte novità sono state aggiunte dai precedenti capitoli, aggiunte per stimolare i possessori dei precedenti capitoli a riacquistare la nuova release del titolo.
La prima novità e quella del Wormpot: prima dell’inizio di ogni battaglia, questa particolare slot machines potrà essere attivata per far accadere degli effetti strani tipo, animali superpotenti, armi a grappolo con doppi proiettili, vento estremo (veramente odioso), esplosivi X2 e molte altre modalità che renderanno il gioco sempre nuovo e MAI noioso.
Un’altra importante novità e l’aggiunta di missioni single player speciali, dove con solo un povero vermetto dovremo recuperare armi super potenti per poi utilizzarle nel gioco multiplayer.
Infine è stata aggiunta una modalità di editor con la quale è possibile creare un nostro livello personale con temi sempre diversi, come quello sportivo (con palle di diversi sport sul campo di battaglia), quello dei dolci (con torte e altre prelibatezze) ecc.
Il gioco vero e proprio è rimasto invariato dai precedenti episodi, infatti, come al solito, la nostra squadra di vermi dovrà combattere con ogni mezzo disponibile contro la squadra avversaria (fino ad un massimo di 4 squadre) fino all’eliminazione del più piccolo e insignificante verme.
Dimenticavo, sono state aggiunte anche altre succulenti
armi.
Purtroppo qualche oggetto come la corda ninja, il bunjee e gli attacchi aerei sono resi male e quasi inutilizzabili, peccato perchè questi oggetti erano una parte fondamentale del divertimento di worms.

Longevità
Grazie a queste novità, WWP, è stato reso un gioco davvero interminabile e sempre nuovo che vi porterà ogni giorno a giocarlo per scoprire armi, modalità e trucchi segreti.
Inoltre è possibile affrontare 4 amici contemporaneamente su un singolo GBA e con una sola cartuccia; tutto ciò rende il multiplayer ricco e immediato.

E’ Worms!!!
Longevità praticamente infinita.
Missioni difficili.

Sonoro ODIOSO.
Alcune missioni veramente troppo difficili.

8

Le uniche pecche di questo gioco sono il sonoro realizzato da “verme” (scusate la battutaccia), qualche oggetto difficile da usare per colpa della disposizione dei tasti e alcuni attacchi resi male.
Posso solamente aggiungere che gli amanti della serie non devono farselo scappare così, per la gioia delle vostre fidanzate, potrete dissanguare qualche verme perfino sulle spiaggie tropicali o nei posti più reconditi del nostro pianeta.