Rubriche 5 min

Speciale Hardware – Christmas Edition

Caro Babbo Natale,
anche se sono un po’ cresciutello non ho smesso, e mai smetterò, di credere in te. Continuo a meravigliarmi ogniqualvolta la magia natalizia fa capolino lungo le strade del mio minuscolo paese, per adornare a festa ogni singola vetrina delle botteghe e le viuzze innevate. Perché se nevica, tanto meglio, alla faccia di chi pensa che il candore invernale possa solo creare disagi sulle strade. Ovviamente tutte queste belle parole per chiederti se anche quest’anno, certo delle mie buone azioni, riceverò uno di questi regali che scrupolosamente ho appuntato sulla mia letterina.

Panasonic TX-65VT20
Prezzo: 3.900 €

Ormai il 3D al cinema è diventato un vero e proprio standard. Difficilmente nelle sale cinematografiche i blockbuster non vengono proiettati anche nella modalità stereoscopica. Ma se invece avessimo voglia di goderci un film in tre dimensioni standocene comodamente seduti sulla poltrona del nostro salotto? La cosa non è impossibile, anche se lo scoglio economico rappresentato dalla categoria dei nuovi televisori 3D non è di certo indifferente, soprattutto in questo periodo di “vacche magre”. Ma per i tanti giovani sognatori e i fortunati possessori di copiose quantità di scintillante pecunia, abbiamo voluto indicare il migliore schermo dotato di tecnologia 3D in circolazione: il Panasonic TX-65VT20. Si tratta di uno schermo al plasma (la tecnologia che attualmente meglio sposa il 3D) di ben 65 pollici, dotato di un pannello Infinity Black Pro che offre una profondità ed un contrasto senza pari. La conversione dal 2D al 3D è molto credibile e non è presente alcuna immagine fantasma dovuta al fenomeno del cross-talk (Immagine destinata ad un occhio, percepita anche dall’altro). Con sorgenti ottimizzate alla tecnologia 3D, come il Blu-Ray 3D di Avatar, siamo di fronte al meglio che l’Home Theater può offrire a livello qualitativo. Inoltre non dimentichiamo che anche le due console HD PlayStation 3 e Xbox 360 sposano perfettamente questa tecnologia, ergo, anche i videogiochi saranno giocabili in tre dimensioni grazie ad un televisore di questo tipo. Alla faccia del tubo catodico. Pura utopia?

Nvidia GeForce GTX 580
Prezzo: 490 €

La corsa alla scheda video più potente è sempre in atto, non di meno nel periodo Natalizio, dove la moltitudine di videogiochi immessi sul mercato incrementa la voglia di videogiocare. Se una scheda Ati aveva preso posto nello speciale natalizio dello scorso anno, quest’anno è il turno di Nvidia. La GeForce GTX 580 è la scheda video a singola GPU più potente presente sul mercato. Con una spesa non proprio popolare, parliamo di circa 500 euro, porterete a casa una creatura in grado di raggiungere una potenza di calcolo simile ad uno Sli di GeForce GTX 460. Pronti ad aggiungerla nella letterina, o preferite un bel cavallo a dondolo in legno massiccio? Esplosione di potenza.

Kinect
Prezzo: 149,90 €

Il controller sei tu! Questo è l’efficace slogan con il quale la periferica rivoluzionaria di casa Microsoft è entrata prepotentemente nelle case di tutti gli italiani. Il parco giochi è ancora piuttosto esiguo ed annovera fondamentalmente party game, ma le potenzialità di questo nuovo hardware fanno ben sperare, come annunciato dalla società Redmondiana, nell’arrivo di funzionalità interessanti all’interno di videogiochi hardcore. Per ora accontentiamoci di Kinectimals e compagnia bella. Belle speranze.

Move + Accessorio di tiro
Prezzo: 39,90 + 14,90 €

Un nuovo Wiimote? Ni. Il plagio è stato scongiurato subito da parte di Sony che ha precisato come il PlayStation Move sia concettualmente simile, ma fondamentalmente diverso dal controller di movimento Nintendo. Effettivamente sul campo il nuovo gingillo della grande S ha dimostrato qualità tecniche superiori, come la cattura dei movimenti in tre dimensioni e una maggiore precisione. Per gli amanti degli sparatutto c’è inoltre la possibilità di aggiungere al motion controller targato Sony l’accessorio di tiro, che lo trasforma in una “simil light gun” da sala giochi anni ’80. Per ora è disponibile solo l’FPS arcade Time Crisis: Razing Storm, ma i piatti forti arriveranno più avanti. Un certo Killzone 3…Chirurgico.

Universal Pro Driving Simulator
Prezzo: 75 €

Il volante, croce e delizia di tutti gli amanti dei simulatori di guida. Belli, sfiziosi, ricchi di pulsanti e molto più coinvolgenti di un semplice gamepad. C’è un problema però: riuscire ad installarli in modo perlomeno stabile sulla scrivania rimane un’ impresa degna del miglior tecnico IKEA. A venire incontro al povero appassionato ci sono diversi sistemi di postazione, che simulano un abitacolo automobilistico, ma a prezzi decisamente poco modici. Invece dal rivenditore Amazon, a poco più di settanta euro, potete portarvi a casa un’ottima postazione, stabile ed economica. Si tratta dell’ Universal Pro Driving Simulator, una sorta di braccio metallico che sorregge un supporto universale per volanti. Sono possibili diverse inclinazioni sul piano d’appoggio e c’è anche il bloccaggio totale della pedaliera con fermi regolabili anteriori e posteriori. Inoltre, dopo ogni partita, sarà facilmente ripiegabile e potrà essere tranquillamente riposto in qualche angolo della vostra stanza da gioco. Siete pronti a dire addio alla vostra vera automobile? Al posto giusto.

Samsung Galaxy Tab
Prezzo: 600 €

Altro che notebook, e-reader o smartphone. È un dato di fatto: questo è l’anno dei tablet. Siccome non vogliamo risultare scontati e consigliarvi il solito, ma comunque ottimo iPad, abbiamo deciso di andare contro corrente. Sulla letterina per Babbo Natale mettete queste tre paroline magiche: Samsung Galaxy Tab. L’unica vera alternativa alla tavoletta della Mela che però supporta al cento per cento Flash Player, ha un’ottima espandibilità tramite schede di memoria SDHC, è molto piccolo e comodo da portare a spasso e può contare sul sistema operativo Android. Al di là delle mode, al di là dei marchi, chi vuole un tablet coi controfiocchi deve per forza comprare questo Samsung Galaxy Tab. La migliore tecnologia non è alla moda.

Bluetooth Foldable Keyboard II
Prezzo: 75 $ (circa 57 €)

Siete amanti del touchscreen o preferite il buon vecchio sistema “fisico” ? Se fate parte del secondo gruppo, non disperate. Sul negozio online Usb.Brando.com è disponibile una tastiera portatile ripiegabile, collegabile tramite bluetooth a computer portatili, tablet PC, netbook e persino alla PlayStation 3. Se la vostra periferica non dovesse disporre di un sistema di riconoscimento bluetooth, nella confezione è presente anche una chiavetta USB bluetooth. Avete intenzione di andare in vacanza e non avete voglia di portarvi dietro uno scomodo computer portatile? Allora fate vostra questa tastiera e potrete trasformare il vostro iPhone in un netbook con la comodità della tastiera fisica. Alla faccia del multitouch.

Wireless Gaming Headset
Prezzo: 39,90 €

Se state leggendo queste pagine è molto probabile che vi dilettiate con intense sessioni di gioco online, da Call of Duty: Black Ops ad Halo: Reach. Ma non è altrettanto probabile che siate già in possesso di un auricolare senza fili adatto alle chat vocali su Xbox Live. Se avessimo indovinato, vi consigliamo di passare immediatamente al Wireless Gaming Headset di Datel per Xbox 360, che abbiamo trattato approfonditamente nello speciale dedicato . Comodità a portata d’orecchio.

Fivepoint Gloves
Prezzo: 20/25 £ (circa 25/30 €)

L’inverno è una stagione decisamente dura da sopportare per gli amanti della tecnologia. Uno dei casi di questo forte disagio è rappresentato dall’uso dei guanti in lana, i quali aiutano ad evitare alle nostre care estremità tattili il raggiungimento di temperature criogeniche, ma nel contempo impediscono l’utilizzo di qualsiasi dispositivo touch screen, dagli smarphone ai tablet Pc. A risolvere questa grave piaga sociale ci ha pensato l’azienda Etre che ha creato dei guanti in grado di sposare il loro utilizzo classico alla possibilità di accedere alle moderne tecnologie touch. Si tratta di guanti dotati di appositi conduttori sulle estremità delle dita, grazie alle quali sarà possibile trasmettere “il tocco” al dispositivo. Il prezzo non è esagerato, ma purtroppo la precisione non è agli stessi livelli della mano nuda. Per gli utenti più pignoli ed intrepidi, l’azienda ha messo a disposizione anche un modello diverso. Si tratta di guanti normalissimi, quindi senza conduttori, ma che risultano sprovvisti della copertura sulla parte estrema di pollice ed indice: praticamente le dita più utilizzate durante le manovre di touching. Questi guanti sono acquistabili esclusivamente dal sito Etreshopop.com. Touch sempre al caldo.




Tirando le somme possiamo dire con certezza che questo 2010 è stato un anno tecnologicamente innovativo e ricco di novità, ma che guarda già con grandi aspettative l’anno venturo. L’ingresso di Kinect e Move, infatti, porteranno il futuro del videogioco verso il “motion gaming” , che, soprattutto nel caso di Kinect, scaturirà nella nascita di una nuova frontiera dell’interazione uomo-videogioco. Anche la moda ha decisamente strizzato l’occhio alla tecnologia, soprattutto grazie alla grande consacrazione dei dispositivi touch screen che sono stati astutamente veicolati alle masse da parte della grande Mela. Vogliamo chiudere questo speciale facendovi i nostri più sentiti Auguri per un felice Natale e un anno nuovo ricco di soddisfazioni e tanti, tanti Videogiochi.

La Redazione di Spaziogames.