Speciali 2 min

Saetta McQueen: il nuovo giocattolo di Sphero

Che Sphero fosse un’azienda visionaria nell’interpretazione e realizzazione dei suoi giocattoli lo avevamo già capito con la replica di BB8, magnifica e dolce allo stesso tempo. Dopo aver preso parte a una conferenza di presentazione nella sede milanese di Disney Italia però ci siamo dovuti arrendere alla verità, ovvero che quella simpatica sfera tratta da Star Wars era solo l’inizio di un percorso che Sphero ha solo iniziato a tracciare. Il nuovo livello dei giocattoli per bambini passa da qui, dalla replica di Saetta McQueen di Cars 3, ovvero il protagonista del film d’animazione Disney.
Non un semplice giocattolo
Quello che ci siamo trovati di fronte non si può catalogare  come semplice oggetto creato per intrattenere i bambini, ma qualcosa di più, e lo si capisce subito dai 349 euro necessari all’acquisto. Questo riproduzione di Saetta McQueen è un mezzo miracolo di ingegneria: parla, si muove, interagisce attivamente con noi. Come? Grazie ad un pannello led trapezoidale utile a dare vita agli occhi di Saetta, unito a sei motori adibiti alla riproduzione dei movimenti che il protagonista effettua nel film, come sterzate e derapate varie, per finire con una bocca in animatronic che si, si muove per davvero, per via di una cura nella progettazione che lascia semplicemente senza fiato. L’interazione non finisce qui perchè la simpatica macchinina gode di più di 300 frasi localizzate in italiano, oltre che cinque sensori sparsi per tutta la carrozzerie che faranno rispondere attivamente Saetta ai notri tocchi. Il risultato è spiazzante: un oggetto che sembra godere di vita propria e che, sopratutto, saprà conquistarvi fin da subito.

Elegante come una berlina, scattante come un go-kart!
Dopo la presentazione, condita da video e dettagli sulle specifiche tecniche, ci siamo lanciati sulla prova effettiva del prodotto: Saetta Mcqueen si comanda tramite l’app su smartphone che ci permetterà di competere con il computer il livelli in realtà aumentata, piuttosto che far recitare a Saetta alcune delle sue battute iconiche, e altre features che rendono l’esperienza davvero completa, arricchita da un sistema di progressione che ci permetterà di salire di livello e sbloccare sempre più opzioni che renderanno Saetta un vero bolide, oltre che un animale da palcoscenico, grazie al suo spiccato talento da one man show. La prova su strada ci ha detto che la velocità del “giocattolo” è controllabile e mai esagerata, e che la durata media della batteria si aggira intorno ai 40 minuti dopo due ore di carica. Ovviamente per avere un parere definitivo su quest’aspetto dovremo aspettare di avere fre le mani il prodotto e fare tutte le prove del caso.




Sphero mette a segno quello che con tutta probabilità sarà un altro successo: la replica di Saetta McQueen è molto più di un giocattolo, è un prodotto che riesce quasi a prendere vita grazie agli innumerevoli modi con cui interagirci, e soprattutto per via della bocca in animatronic che lascia spiazzati. Non c’è ancora una data d’uscita, ma è lecito aspettarsi una release nel periodo estivo magari a ridosso dell’arrivo di Cars 3 nelle sale.