Speciali 8 min

Oscar 2009 Spaziogames

Il 2009 si è rivelato un anno davvero sorprendente per quanto riguarda il mondo dei videogiochi. Nonostante la crisi che ha messo in ginocchio l’economia di molte nazioni del mondo, tra le quali Stati Uniti e Giappone, da sempre i maggiori produttori e consumatori di videogiochi, l’industria video ludica si è dimostrata capace di reagire con forza e soprattutto rapidità, riorganizzandosi e concentrando le proprie risorse in pochi, ma redditizi progetti. Il risultato è stato l’avere nei negozi un quantitativo inimmaginabile di prodotti di altissimo profilo produttivo e ludico, tale da costringere alcuni dei più grandi brand a rimandare l’uscita di alcuni mesi pur di evitare la saturazione natalizia.
Non è stato dunque facile per la redazione di Spaziogames tirare le somme e decidere quali, tra tutti questi giochi, fossero i più meritevoli di un nostro riconoscimento. Tra incerti testa a testa e veri propri plebisciti ecco i nostri vincitori. Buon divertimento!

Miglior Action/adventure: Uncharted 2: Il Covo dei Ladri (Ps3)
La corsa verso il titolo di miglior Action/adventure è stata combattuta tra principalmente tra due colossi del genere. Nonostante tutte le arti di Ezio, è Nathan Drake ad averla spuntata, grazie allo strepitoso Uncharted 2. Il titolo Naughty Dog espande in tutti i settori il capitolo precedente fornendo un’esperienza intrigante, divertente ed estremamente cinematografica. Ma è solo pad alla mano che si po’ capire perché questo è secondo noi il miglior Action/Adventure!

Miglior Gioco d’Azione: Batman Arkham Asylum (Multi)
Raramente un tie-in è riuscito a suscitare così tanto clamore, soprattutto partendo come progetto semi sconosciuto di un team altrettanto famoso. Batman Arkham Asylum è stato invece in grado di mettere d’accordo tutti, grazie ad una realizzazione tecnico/stilistica eccezionale, accompagnata da una storia lunga ed appassionante ed un gameplay vario.
Oltretutto come se impersonare il Cavaliere Oscuro non fosse sufficiente come motivo.

Miglior Sparatutto: Call fo Duty: Modern Warfare 2 (Multi)
La battaglia più dura affrontata da Call of Duty: Modern Warfare 2 è stata quella per sconfiggere Killzone 2 come miglior FPS del 2009. Il campione di incassi Activision ha infatti superato l’avversario di un unico voto al ballottaggio finale grazie all’indiscutibile fascino e carisma dell’amalgama di Infinity Ward. Valori produttivi alle stelle e un multiplayer senza rivali sono state le motivazioni che hanno decretato la scelta da parte dei nostri redattori.

Miglior Puzzle Game: Scribblenauts (NDS)
Scribblenauts ha convinto tutti grazie al suo concept originale, nel quale per superare i diversi livelli di gioco occorre far comparire un oggetto a scelta tra oltre 10.000 vocaboli diversi. Dinosauri, tappeti volanti o armi da fuoco, tutto è lecito pur di impossessarsi della Starite. Pochi dubbi sembrano aver colto i redattori di Spaziogames nel momento della scelta di quale sia stato il miglior puzzle game dell’anno.

Miglior Strategico: Empire: Total War (PC)
A contendersi lo scettro di questa categoria sono due giochi molto diversi, ma caratterizzati da un’elevatissima qualità. A spuntarla è stato Empire: Total War ultimo capitolo della serie principe degli strategici su Pc, che ha battuto la concorrenza del divertente Little King Story grazie ad un modello di gioco ormai consolidato che beneficia di alcune novità eccellenti come l’implementazione degli scontri navali e un comparto tecnico all’avanguardia.

Rhytm Game: The Beatles Rock Band (Multi)
Il debutto dei Fabfour nell’industria videoludica non poteva che segnare un evento storico. MTV Games, Harmonix ed EA confezionano un prodotto di sublime fattura, che trascende la monografia per divenire un vero omaggio alla band di Liverpool. Più di quaranta canzoni originali, strumenti personalizzati ed uno stile inconfondibile sanciscono il vincitore della categoria, nonostante la serrata lotta della serie “Hero”.

Miglior Platform: New Super Mario Bros. Wii (Wii)
Il re è tornato a reclamare il suo trono. Quando si tratta si saltare e correre e dare sederate a simpatici nemici l’icona Nintendo non ha rivali. Le simpatiche creature di pezza di Sony non hanno resistito al fascino del baffuto idraulico e della sua cricca, ritornati dopo tanti anni a calcare scenari in due dimensioni anche sulle console casalinghe. Nove mondi, decine di livelli e 4 amici con cui giocare, questi sono alcuni dei numeri che l’anno incoronato a miglior gioco di piattaforme di tutto il 2009.

Miglior racing game: Forza Motorsport 3 (Xbox 360)
In attesa del ritorno di Gran Turismo la serie di Forza si conferma come quella più completa sotto tutti i punti di vista. Centinaia di macchine e tracciati vengono accompagnati da una realizzazione grafica all’avanguardia, costantemente inchiodata sui 60 frame per secondo. Una simulazione fisica all’avanguardia e una community ampia e propositiva sono oltretutto i fiori all’occhiello grazie ai quali si è rintuzzato il prepotente ritorno della serie Need for Speed.

Miglior picchiaduro: Street Fighter IV (Multi)
Anche in questo caso il re è tornato a far valere la sua autorità. Atteso da anni, il ritorno al 2D della saga di Street Fighter ha impressionato sin dal primo momento per il comparto tecnico sopraffino unito da una giocabilità da urlo, capace di riportarci indietro di molto tempo, quando venivano consumate decine di monetine nei cabinati delle sale giochi.

Miglior Gioco Cooperativo: Left4Dead2 (Multi)
L’importanza del gioco cooperativo è dimostrata dall’elevatissima qualità dei contendenti. Tra Borderlands e New Super Mario Bros. Wii l’ha spuntata Left4Dead2. In questo seguito impersoneremo un segondo gruppo di sopravvissuti che dovranno cercare di farsi strada attraverso un’orda ancora più feroce di zombie. Cinque campagne, nuove armi ed infected speciali sono andati ad inserirsi alla perfezione in un gameplay bilanciato all’inverosimile per rendere indimenticabile la cooperazione di 4 amici.

Miglior Jrpg: Chrono Trigger (NDS)
In attesa di Final Fantasy Square Enix si tiene stretta la corona del Miglior JRPG 2009 grazie a Chrono Trigger riedizione per Nintendo DS dell’intramontabile classico apparso su Super Nintendo. Questo piccolo capolavoro dispone di un comparto tecnico accattivante e stilisticamente apprezzabile anche oggi grazie al superbo character design di Akira Toriyama e ad una colonna sonora eccezionale, in grado di coinvolgere e commuovere come poche altri in ambito gdr. Per questo il premio è suo, nonostante gli ottimi exploit della serie Tales of.

Miglior Rpg: Dragon Age Origins (multi)
L’ambizioso progetto alle spalle di Dragon Age Origins non poteva che lasciarci affascinati. L’eterna lotta tra bene e male, una narrazione mai così coinvolgente e un gameplay che ripropone le stesse meccaniche che hanno reso grande Bioware. Ma non è tutto, questa dovrebbe essere la base per future espansioni e soprattutto il germoglio di un nuovo brand. E se il buon giorno si vede dal mattino.

Miglior MMORPG: Aion (Pc)
In mercato dominato da anni dall’inossidabile World of Warcraft, Ncsoft è forse lo sviluppatore che prova con più vigore a scalzare il titolo Blizzard dal suo trono. Aion è infatti un MMORPG intrigante e profondo, che mescola atmosfere fantasy a combattimenti volanti. Grazie a queste caratteristiche si è aggiudicato il titolo di Miglior RPG online, nonostante la presenza dell’agguerrito Champions Online.

Sportivo dell’anno: FIFA 10 (Xbox 360, Ps3)
In Italia si dice che siamo tutti allenatori. Poteva dunque un gioco di calcio non essere considerato il miglior sportivo dell’anno? La serie Fifa si conferma nuovamente ai vertici della categoria grazie, perlomeno nelle versioni per console HD, ad un ulteriore affinamento delle meccaniche che hanno ridato il lustro perduto ad brand storico. Centinaia di squadre sotto licenza, estrema customizzazione di ogni aspetto di gioco e un estremo realismo simulativo sono ottimi motivi per designarlo come miglior sportivo del 2009.

Miglior DLC: GTAIV – The Ballad of Gay Tony (x360)
La corsa per sancire il miglior contenuto scaricabile si è trasformata presto in una lotta in casa Rockstar. A spuntarla è stata la Ballata di Gay Tony che a fronte di una struttura più classica del gameplay ha puntato tutto su una estrema spettacolarizzazione delle missioni di gioco. Corse sul tetto di un treno, lanci col parapendio, donne da far girare la testa, è questa la formula con la quale Luis Lopez si è imposto su Jhonny Klebitz ed il suo The Lost and Damned.

Miglior Digital Delivery: Machinarium (Pc)
Uno dei settori che sta rivestendo sempre maggior importanza all’interno dell’industria è quello dei prodotti distribuiti in tramite Digital Delivery, ovvero direttamente da internet senza il passaggio ad un supporto fisico. Tra i tanti titoli giunti su Xbox 360, Playstation 3 e Wii l’ha spuntata Machinarium una ispirata avventura grafica uscita su Pc. L’opera di Amanita Design brilla per originalità, grazie ad indubbie qualità ed a tante ore di enigmi e divertimento, per un videogioco ricco di spunti veramente molto interessanti. Grazie a queste caratteristiche si è imposta su titoli del calibro di Shadow Complex e
The Secret of Monkey Island SE.

Miglior Gioco Pc: Dragon Age Origins
Nonostante le versioni per console è inutile nascondere come Dragon Age: Origins dia il meglio di se su Personal Computer. Mouse e tastiera sono il sistema migliore per gestire i combattimenti strategici del proprio party, la visuale isometrica e la possibilità di creare contenuti realizzati dagli utenti rendono il capolavoro Bioware un prodotto imperdibile per tutti gli utenti di questa piattaforma. Senza considerare che con un buon hardware il gioco si trasformerà in uno spettacolo anche per gli occhi.

Miglior Gioco DS: Zelda: Spirit Tracks
Per la piccola console portatili il 2009 è stato un anno di grande spessore grazie a tutta una serie di giochi che si sono contesi fino all’ultimo la palma di Miglior gioco per Ds. Alla fine l’ha spuntata Zelda: Spirit Tracks. L’ultima avventura di Link riprende tutto ciò che di buono c’era in Phantom Hourglass e lo espande in un’avventura lunga ed appagante. Il carisma di Link e la dolcezza di Zelda sono state le armi in più per imporsi con titoli del calibro di Scribblenauts, Mario e Luigi: Viaggio al Centro di Bowser e Chrono Trigger.

Miglior Gioco PSP: Little Big Planet
Decisamente meno dubbi per quanto riguarda il miglior gioco per PSP. Little Big Planet ha infatti raccolto unanimi consensi battendo la concorrenza di Final Fantasy Dissidia e GTA: Chinatown Wars. I simpatici pupazzi di pezza Media Molecule sono infatti riusciti a portare sulla console portatile Sony tutta la magia e l’originalità del capitolo casalingo per confezionare un prodotto di altissimo livello, anzi il miglior gioco per PSP!

Miglior gioco Wii: New Super Mario Bros. Wii
Gli anni passano, ma Mario continua ad essere il più amato su Nintendo Wii. Con New Super Mario Bros. Wii l’idraulico italiano ha battuto al fotofinish il tenero re di Little King Story. Il classico gameplay mariesco ha avuto la meglio su uno strategico “a la Pikmin” in questa rivisitazione della serie che sposa la filosofia festosa della console casalinga Nintendo.

Miglior gioco Xbox 360: Assassin’s Creed II
In mezzo a tante esclusive Assassin’s Creed II è riuscito ad imporsi come titolo meglio riuscito per Xbox 360. L’avventura di Ezio Auditore ha percorso alcuni delle città più belle ed affascinanti del nostro paese, donandoci un inedito spaccato del rinascimento italiano. Poco hanno potuto i boldi di forza o le truppe orbitali d’assalto, Assassin’s Credd II è il miglior gioco su Xbox 360.

Miglior gioco Ps3: Uncharted 2: Il Covo dei Ladri
Due grandi esclusive sono giunte in questo 2009 per Playstation 3 e non a caso sono proprio questi due titoli che si sono contesi il ruolo come miglior gioco per questa piattaforma. Alla fine la sfrontatezza e il carisma di Nathan Drake hanno avuto la meglio sulle battaglie di Killzone 2. La completezza del gioco Nagthy Dog ha però colpito davvero tutti, non lasciando dubbi su quale fosse il titolo meritevole dei nostri allori.

Rivelazione dell’anno: Batman Arkham Asylum (Multi)
Come già rilevato in pochi si sarebbero aspettati una tale qualità da Batman Arkham Asylum. Il gioco Rocksteady è giunto come un fulmine a ciel sereno convincendo davvero tutti gli scettici. Menzione d’onore anche per Brutal Legend e Little King Story, due piccole perle che se non fosse per l’exploit del Cavaliere Oscuro avrebbero ricevuto degnamente il titolo di Miglior Rivelazione di questo 2009.

Maggior Delusione: Pes 2010 (Xbox 360, Ps3)
Dalla sorpresa più gradita alla delusione più cocente il passo logico è breve. A prescindere dalla qualità globale del gioco, la delusione maggiore in questo 2009 è PES 2010 con tutte le sue promesse disattese per l’ennesima volta. Ma quello che si contesta maggiormente alla serie è la mancata presa di posizione di Konami, che oltre al titolo di miglior simulazione calcistica, sembra aver perso l’identità di quello che fino a qualche anno fa era “il calcio”.

Gioco più atteso:
Come vedrete in uno speciale di prossima pubblicazione, il 2010 sarà un anno altrettanto ricco di sorprese, grandi ritorni e piacevoli conferme. Tra tutti questi titoli i redattori di Spaziogames attendono con più ansia Final Fantasy XIII, l’annunciato capolavoro Square Enix in arrivo su Xbox 360 e Ps3. Un altro gioco di ruolo, Mass Effect 2, occupa la seconda posizione, mentre ai piedi del podio si attesta l’ambizioso Heavy Rain. Ci sarà da divertirci.

Gioco dell’anno:
Concludiamo questa carrellata con quello che è stato scelto come gioco dell’anno da Spaziogames. Visti i risultati conseguiti fin’ora non ci siamo stupiti nel vedere Uncharted 2 dominare anche questa classifica, battendo per la seconda volta Assassin’s Creed II. L’avventura di Nathan Drake ha davvero tutto quello che un gioco dovrebbe possedere: una storia lunga ed entusiasmante, personaggi memorabili, un gameplay divertente ed un comparto multi giocatore davvero completo. Tutto ciò che deve avere il più bel gioco del 2010!




Cogliamo l’occasione per rinnovare i nostri più sinceri auguri di buone feste a tutti i nostri lettori e consigliarvi di non perdervi tutti gli altri fantastici speciali natalizi messi in piedi dalla vostra redazione preferita!