Creative Sound BlasterX Kratos S5

Recensione
A cura di Matteo Bussani - 17 Novembre 2017 - 0:00

Il mondo dell’audio nel gaming ha nelle cuffie sicuramente la sua maggiore rappresentanza. E’ però doveroso ammettere come in un contesto casalingo più rilassato, in cui non sia previsto un disturbo nei confronti di altri, sia difficile preferire due padiglioni e un archetto a un bel complesso di casse. Queste, proiettando il suono nello spazio, riescono a riprodurre effetti che invece all’interno delle cuffie si devono sviluppare in pochissimi cm e quindi, con un aumento considerevole nei costi di produzione. Anche però per quanto rigaurda le casse da gaming, c’è un margine di miglioramento che porta ad avere prodotti da pochi euro sul mercato, ma anche prodotti top di gamma di qualità sorprendente, come le BlasterX Kratos S5 di cui tratteremo oggi.  
Il sistema è 2.1, costruito con tutte le casse di risonanza in legno e un buon numero di input possibili: 
Creative Sound BlasterX Kratos S5
SPECIFICHE: 
DRIVERS
Satelliti: 4” 
Subwoofer: 6.5” 
POWER OUTPUT 
60W RMS 
Satelliti: 12W x 2 
Subwoofer: 36W 
Frequency Response: 55Hz – 20kHz 
CONNECTIVITA’  
USB Audio, Stereo RCA In, Line In, Microphone In, Headset Out 
DIMENSIONI (H x W x D)  
Satellite: 7.9 x 4.7 x 4.7 in / 200 x 120 x 120 mm  
Subwoofer: 12.1 x 8.7 x 10.2 in / 307 x 220 x 260 mm 
PESO  
Satellite : 1.8 lb x 2 / 0.8 kg x 2  
Subwoofer: 7.1 lb / 3.2 kg 
ESTETICA 9 
Il prodotto, come già anticipato è un sistema 2.1 con quindi due casse satellite e un subwoofer. Come potete vedere dalle specifiche le dimensioni non sono propriamente compatte, ma ciò lascia spazio a driver di buone dimensioni, che pronosticano una buona qualità dell’audio. Partendo da un punto di vista prettamente estetico le casse sono assolutamente accattivanti; hanno dei tagli aggressivi, la grata dei coni in rilievo con le viti a vista e una striscia led che colora la superficie total black del prodotto. Il subwoofer è decisamente più discreto, escludendo le dimensioni generose e la scritta BlasterX sul fronte. La natura gaming esce dunque prepotente dalle linee delle Kratos S5, piace e si incastra perfettamente nel contesto di una scrivania spaziosa. Il controller per l’accensione, il volume e per l’attacco cuffie direttamente dal piano d’appoggio (la stazione di elaborazione è sul retro del Sub), è più fine delle altre componenti, ma non latita una bella scritta BlasterX in cima e un Led rosso per l’accensione. La sua forma è a parallelepipedo a base circolare.  
Creative Sound BlasterX Kratos S5
CONNETTIVITA’ 8 
Non importa che cosa ci dobbiate collegare, le casse supportano quasi tutti i principali collegamenti audio via cavo, tra RCA, aux in, usb . L’unica mancanza è che non c’è modo di collegarle senza cavo, per cui niente bluetooth. Dobbiamo però ammettere che all’atto pratico questa non si è mai rivelato come un vero problema. Abbiamo anche apprezzato enormemente l’ingresso 3.5 sul controller da tavolo, in modo tale da non doverci chinare sempre sul subwoofer per inserire le cuffie. 
SUONO 9 
Le Kratos S5 sono delle gran casse. Prendono il format 2.1 tipico dei setup dedicati ai PC, innalzando la qualità incredibilmente al di sopra di tutti quei prodotti di bassa qualità che saturano il mercato. I driver larghi e il subwoofer riescono a confezionare un audio (nell’impostazione flat) pulito, dettagliato, ma molto più profondo di tanti prodotti della stessa categoria. Il subwoofer dev’essere particolarmente spinto dal potenziometro per avere un risultato importante nel bilanciamento del suono. 
Creative Sound BlasterX Kratos S5
SOFTWARE 9 
Ottimo anche il software delle Kratos S5: vanta una miriade di impostazioni interessanti, tra cui anche quelle tipiche delle cuffie, come il Voice FX, che modifica l’audio in ingresso. Per quanto riguarda le impostazioni standard, possiamo dire che c’è tutto quello che può servire, una decina preset per le occasioni più comuni. Non manca la possibilità di aggiungerne di personalizzati, lavorando sull’equalizzazione, e attivando gli effetti proprietari per l’adattamento dei bassi e della profondità sonora. Oltre ciò, essendo un prodotto gaming del 2017 troviamo anche le impostazioni relative ai led, per creare gli effetti di luce più impensabili, e rendere meno banale la propria scrivania. 

design accattivante
suono pulito, preciso e potente
software chiaro e funzionale


mancano bluetooth e ingresso ottico


9.0

Le Creative Sound BlasterX Kratos S5 sono delle casse PC incredibili, hanno un audio pulito, preciso e potente. Sono esteticamente accattivanti e hanno tanti piccoli dettagli funzionali che vanno a risolvere parecchie delle esigenze dei giocatori. Il controller con la presa delle cuffie è semplicemente perfetto, gli input non mancano e sono quelli più comuni. Due piccole mancanze sono l’ingresso ottico e l’assenza di Bluetooth, ma per un prodotto pensato appositamente per la scrivania non si sono rivelate troppo sentite.




TAG: creative