Yu-Gi-Oh! Duel Links Recensione Mobile

Giunta ormai al suo secondo anniversario sugli store dei nostri smartphone, Yu-Gi-Oh! Duel Links rimane una delle applicazioni più scaricate per iOS e Android. Parte del successo è dovuta sicuramente alla fortuna del gioco di carte originale, che negli anni è stato accompagnato da diverse trasposizioni animate (oltre al manga, da cui tutto è cominciato). Trattandosi di un free-to-play la tentazione di tuffarsi in questo gioco di carte può essere alta, ma ne vale davvero la pena?

Il nuovo formato della recensione mobile si permette di rendere essenziale la trattazione per arrivare dritta al punto: vale o non vale la pena scaricare un gioco mobile che milita nei piani delle classifiche del play store o dell’app store? Semplice e veloce come i giochi che tratteremo.

Yu-gi-oh duel links recensione

Gameplay

In Duel Links ci troveremo ad affrontare numerosi avversari controllati dalla CPU a suon di duelli. Tra di essi compariranno anche personaggi delle serie animate: se inizialmente comparivano solo personaggi della prima, storica serie, con gli aggiornamenti che si sono susseguiti nel tempo sono stati introdotti anche gli universi GX e 5D’s. Per duellare utilizzeremo proprio i personaggi della serie: inizialmente potremo scegliere solamente tra Yugi e Kaiba, ma col tempo potremo sbloccare altri personaggi attraverso il compimento di specifiche missioni. Il gioco viene diviso in varie fasi, in ciascuna delle quali è necessario portare a termine certi obiettivi: con le ricompense ottenute potremo sbloccare nuove carte con cui comporre il nostro deck, in modo da non giungere impreparati alle sfide successive. A questo proposito, le regole dei duelli sono state leggermente modificate: per rendere il gioco più adatto alle partite mordi e fuggi, le partite sono state semplificate e velocizzate grazie ad alcuni accorgimenti (diminuzione delle carte del mazzo, riduzione delle fasi di ciascun turno, per dirne due). Si tratta di cambiamenti che potrebbero far storcere il naso ai puristi, ma che garantiscono un prodotto più accessibile per i neofiti o per chi è semplicemente in cerca di una versione più dinamica del gioco classico. L’aspetto pay-to-win rientra nei classici meccanismi dei giochi di carte online, arginabile con la giusta dedizione.

Yu-gi-oh duel links recensione

Grafica

Esteticamente, Duel Links presenta uno stile semplice ma accattivante, che richiama le atmosfere futuristiche delle serie animate. I personaggi sono presentati con sprite in due dimensioni, ricalcando fedelmente le loro apparizioni nell’anime. Durante i duelli le animazioni delle carte sono ridotte al minimo, a differenza di quanto visto in altre trasposizioni videoludiche dedicate alla serie; dobbiamo ammettere, però, che nella sua semplicità questo stile funziona, e non si sente la mancanza di maggiori dettagli. La sua semplicità lo rende adatto a tutti i dispositivi, anche di quelli di fascia media.

Yu-gi-oh duel links recensione

Networking

Pur offrendo una corposa campagna single-player, è chiaro che l’anima di un gioco di carte sta nella sua componente multigiocatore. Duel Links offre molteplici possibilità per sfidare i propri avversari: potremo cimentarci in duelli contro i nostri amici, partecipare a scontri casuali, oppure ancora cimentarci nella scalata delle partite classificate. In ogni caso, il matchmaking risulta veloce ed affidabile, così come la connessione: non abbiamo avuto alcun tipo di problema nei moteplici duelli da noi disputati. Certo, è consigliabile un po’ di sano allenamento prima di gettarsi negli scontri tra giocatori; anche perché i mazzi disponibili inizialmente risulterebbero estremamente deboli contro quelli dei giocatori veterani.

Yu-gi-oh duel links recensione

+ Il gioco di sempre in un formato alleggerito...
+ Graficamente efficace...
+ Online efficiente
- ... che potrebbe fare storcere il naso ai puristi
- ... anche se un po' troppo semplice in alcuni frangenti

7.5

Yu-Gi-Oh! Duel Links costituisce un buon passatempo per tutti gli appassionati del gioco di carte, così come per tutti quelli che hanno sempre desiderato avvicinarvisi, grazie ad una semplificazione delle regole del gioco originale. Certo, alcuni veterani potranno storcere il naso non trovando l’esperienza di gioco completa, ma il compromesso raggiunto permette di avere un gioco dinamico e fruibile in ogni occasione, tanto con le sfide della campagna single-player quanto con i duelli online.