YouTube dice basta alla disinformazione su coronavirus

A cura di Marcello Paolillo - 24 Aprile 2020 - 21:19

Il Coronavirus è l’argomento di attualità più discusso di queste settimane, specie dopo l’allarme mondiale dovuto alla continua espansione della pandemia.

L’Italia, nel momento in cui scriviamo, è infatti anche in lockdown per via del decreto Io Resto a Casa emesso dal Governo.

Lo scorso febbraio Facebook aveva annunciato di aver deciso di combattere le fake news con nuovi strumenti fact-checking, pensati per permettere la condivisione di sole notizie verificate, evitando quindi bufale e simili.

Ora, anche YouTube ha deciso di allinearsi alla filosofia del social di Mark Zuckerberg. La piattaforma ha infatti reso noto di aver incluso alcuni algoritmi che elimineranno qualsiasi contenuto che va contro le raccomandazioni dell’OMS (ossia l’Organizzazione Mondiale della Sanità) sul coronavirus.

youtube

L’amministratrice delegata Susan Wojcicki, in un’intervista rilasciata nella giornata di ieri, ha infatti confermato il pugno duro ai bufalari.

Abbiamo dovuto aggiornare la nostra policy numerose volte per via del Covid-19. Affermazioni ‘prive di fondamento medico’, come i video che promuovono cure miracolose che sono in realtà fasulle, sono una violazione della nostra politica aziendale.

Insomma: tutti i video e i contenut privi di fondamento scientifico o pubblicati per il solo scopo di disinformare verranno rimossi e bloccati.

Sicuramente, si tratta di una presa di posizione forte e decisamente utile all’utenza della piattaforma streaming, che ci auguriamo venga mantenuta anche e soprattutto una volta che l’emergenza sanitaria mondiale potrà dirsi conclusa (speriamo il più presto possibile).

Fonte: CNN




TAG: coronavirus, youtube