News 1 min

Xbox Series X|S, retrocompatibilità: alcuni giochi non funzioneranno, ecco quali

Se avevate in programma serate a base di Kinect, abbiamo brutte notizie

Microsoft ha fatto della retrocompatibilità il proprio cavallo di battaglia quando siamo a pochi giorni dal lancio di una nuova generazione di console con Xbox Series X|S.

Tuttavia, come rivelato ieri, alcuni giochi delle passate generazioni non funzioneranno sulle due piattaforme di prossima uscita.

Come rivelato dal director of program management Jason Ronald su Twitter, i giochi «che richiedono Kinect» non saranno disponibili su Xbox Series X|S.

«Dopo 500.000+ ore di testing, siamo entusiasti di condividere  che tutti i giochi Xbox, Xbox 360 e Xbox One giocabili su Xbox One oggi, con l’eccezione di una manciata che richiede Kinect, saranno disponibili – e avranno un aspetto e una giocabilità migliore – su Xbox Series X|S al lancio», ha spiegato Ronald.

Un grande successo, innegabilmente, con i soli giochi Kinect tenuti fuori dal computo perché le due console non disporranno di una porta compatibile con il device.

Kinect è stato mandato fuori produzione nel 2017 e nel 2018 Microsoft ha smesso di fornire gli adattatori per Xbox One X e Xbox One S.

Questa mossa è la pietra tombale ufficiale su un progetto portato avanti per due generazioni ma che non ha mai incontrato particolarmente il favore dei giocatori.

Anche PS5 avrà alcuni giochi non funzionanti della passata generazione, 10 per la precisione, sebbene siano stati tenuti fuori dal computo i titoli PS1, PS2 e PS3.

Se volete prenotare Xbox Series X, tenete d’occhio questa pagina su Amazon: la console tornerà presto disponibile