News 1 min

Xbox Series X, fornitura Microsoft “sta tornando sui binari”

Il CEO Satya Nadella è «fiducioso che ne usciremo, francamente, piuttosto forti»

Satya Nadella, CEO di Microsoft, ha rivelato che la catena produttiva della compagnia sta tornando a regime ora che la Cina si avvia ad uscire dall’emergenza sanitaria dovuta al COVID-19.

Parlando ai microfoni di CNBC, Nadella, a pochi mesi dal lancio di Xbox Series X, ha confermato che «sul lato della fornitura stiamo tornando sui binari».

Questo dovrebbe escludere i temuti rinvii sui lanci delle console next-gen dovute alla crisi globale, che sta avendo un impatto serio sull’industria dell’intrattenimento.

L’amministratore delegato ha sottolineato la diversità del business della compagnia, il che lo rende «fiducioso che ne usciremo, francamente, piuttosto forti».

Come rimarcato da Phil Spencer, la richiesta di servizi legati al gaming è cresciuta a dismisura con più e più persone costrette a rimanere a casa per evitare il contagio.

Nadella è sulla stessa lunghezza d’onda, ed è consapevole del fatto che «con una precedente generazione delle architetture dei data center o del software, non penso che saremmo riusciti a gestire questa crisi con la stessa efficacia».

Ciò non significa, però, che siano tutte rose e fiori: Xbox Live ha ad esempio alzato diverse volte bandiera bianca per l’eccessiva popolazione dei suoi server negli ultimi giorni.

Non è stato rivelato, infine, alcun particolare circa l’intenzione di ridurre l’impatto del gaming sulla congestione della rete, un argomento già toccato invece da Sony.