Warhorse svela: la nostra idea di Kingdom Come Deliverance era un Red Dead con le spade

A cura di Stefania Tahva Sperandio - 20 Aprile 2018 - 0:00

Nel corso della conferenza Reboot Develop, c’è stato anche l’intervento di Dan Vavra, co-fondatore di Warhorse Studios, che ha parlato della nascita dell’idea di Kingdom Come: Deliverance, pensato come una sorta di Red Dead Redemption con le spade.«Volevo realizzare il gioco in modo che fosse più umano possibile. Di base, nelle nostre bozze avevano detto che volevamo realizzare un Red Dead Redemption con la spada.» Ovviamente, considerato anche lo scenario del Medioevo europeo rappresentato nel gioco, i ritmi sono dissimili da quelli del western firmato da Rockstar: «il gioco è necessariamente lento nei ritmi, perché se vuoi realizzare qualcosa di realistico ci vuole del tempo, anche più di quello che serve per fare dei film.» «Volevamo realizzare delle quest di riporto che fossero il più divertenti possibile. Ho scritto una quest molto ambiziosa che gli altri scrittori dovevano seguire, ho dovuto cercare degli esperti. La Storia è circondata da molti miti che arrivano da Hollywood che la rendono ridicola. I dettagli sulla vita di tutti i giorni sono i più complicati» ha raccontato l’autore, in merito alle difficoltà riscontrate per avere un contesto storico il più credibile possibile.I lavori sono comunque andati avanti, nonostante le difficoltà a finanziarsi nei primi tempi, anche se il gioco è incappato in qualche bug che si sono palesati soprattutto al momento della sua uscita: «questo è uno dei più grossi problemi, di cui non sono per niente orgoglioso. I bug sono davvero difficili da testare. Cambiamo una quest ed ecco che in qualche modo manda a farsi fo*tere un’altra quest. Per testare tutto a modo bisognerebbe testare tutto per seicento ore. Dopo che il gioco è uscito, ci siamo trovati di fronte a bug che non avevamo mai visto prima.» Il team, comunque, non demorde e sta continuando a lavorare per risolvere anche gli ultimi problemi rimasti, anche se si prenderà tutto il tempo necessario per far uscire una nuova patch.Vi ricordiamo che Kingdom Come Deliverance è disponibile dallo scorso 13 febbraio su PC, PS4 e Xbox One. Fonte: VG24/7.com




TAG: kingdom come deliverance