Il gaming vola su Twitter: record di conversazioni sui videogiochi nel 2020

Sono sempre di più i giocatori che si rivolgono a Twitter per condividere commenti sui loro videogiochi preferiti

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 7 Aprile 2020 - 15:43

Sono sempre di più le persone che decidono di rivolgersi a Twitter per condividere i loro commenti dedicati ai loro videogiochi preferiti. A rivelarlo è un comunicato stampa diffuso proprio dal social network basato sui cinguettii, che ha rivelato un marzo 2020 davvero da record – complice anche l’uscita di Animal Crossing: New Horizons.

Lo scorso mese, nella seconda metà, c’è stato infatti un aumento del 71% nelle conversazioni dedicate ai videogiochi, con anche una crescita del 38% per gli autori unici. Il boom è stato particolarmente evidente negli Stati Uniti, con l’89% di volume di conversazioni in più e il 50% di aumento tra gli autori unici dei tweet a tema.

Il gaming vola su Twitter: record di conversazioni sui videogiochi nel 2020

Di seguito, citiamo dal comunicato quelli che sono stati i giochi più chiacchierati da inizio 2020.

I videogiochi più chiacchierati su Twitter nel 2020

  1. Animal Crossing: New Horizons
  2. Fate/Grand Oder
  3. Final Fantasy
  4. Ensemble Stars!
  5. Fortnite
  6. Monster Strike
  7. Grandblue Fantasy
  8. Identity V
  9. Minecraft
  10. Knives Out

I videogiochi più chiacchierati in USA negli ultimi trenta giorni

  1. Animal Crossing: New Horizons
  2. Call of Duty
  3. Final Fantasy
  4. Fortnite
  5. Fire Emblem
  6. DOOM
  7. Super Mario
  8. NBA 2K
  9. Overwatch
  10. The Legend of Zelda

Chi parla di più di Animal Crossing?

Visto che Animal Crossing è stato così popolare, quali sono state le nazioni che hanno twittato più messaggi sul gioco Nintendo? Con poca sorpresa, a spuntarla è il Giapponedove sappiamo che il gioco è andato praticamente a ruba:

  1. Giappone
  2. Stati Uniti
  3. Corea del Sud
  4. Francia
  5. Spagna

Così come accade per la cosiddetta esperienza a «doppio schermo» di chi guarda TV e serie TV on demand – che ha sviluppato l’abitudine di farsi affiancare dallo smartphone per inviare commenti sui social – anche i giocatori sono quindi sempre più dediti a questa tipologia di condivisione della loro esperienza, con tanti tweet dedicati ai titoli che li coinvolgono maggiormente.

Fonte: Comunicato stampa




TAG: , videogames