News 1 min

Uncharted sta per dire addio anche al settimo regista, slittano le riprese

C’è un Uomo Ragno di mezzo alle avventure di Nathan Drake

Sembra che non ci sia pace per il film di Uncharted, che negli anni ha già detto addio a ben sei registi che hanno provato a rendere realtà le avventure cinematografiche di Nathan Drake. Ora, alla guida del progetto c’è Travis Knight – ma, anticipa Deadline in esclusiva, non ci rimarrà per molto.

Il regista, secondo fonti vicine alla produzione, avrebbe infatti deciso di abbandonare il progetto. Il motivo? L’attore Tom Holland è troppo impegnato con Spider-Man, il che ha causato un rinvio a tempo indeterminato per i lavori su Uncharted, fino a quando Holland non avrà abbastanza tempo da dedicargli. Dopo questo slittamento, sia Holland che Mark Wahlberg avrebbero intenzione di rimanere parte del progetto, fa sapere Deadline, ma non Knight.

Sony, apprendiamo dalla medesima fonte, sarebbe comunque intenzionata «ad andare avanti nella produzione del film, con un nuovo regista e una nuova data d’uscita». La sceneggiatura, in effetti, è stata già scritta (a firma Rafe Judkins, Art Marcum e Matt Holloway), quindi la compagnia non vorrà certamente cestinare tutto quello che è già stato messo al suo posto per il futuro film.

Vedremo se e quando ci saranno ulteriori novità in merito.

Fonte: Deadline