RECENSIONE PC 5 min

Uncharted Raccolta L’Eredità dei Ladri: come gira su PC? | Recensione

Abbiamo giocato la versione PC di Uncharted Raccolta L'Eredità dei Ladri: ecco cosa è emerso dal test dell'ultima avventura di Nathan Drake.

Che PlayStation abbia da tempo rivolto lo sguardo verso l’ecosistema PC è cosa nota: se con Horizon Zero Dawn prima e God of War poi il publisher giapponese Sony ha già dimostrato un forte interesse verso i giocatori dotati di personal computer, sembra proprio che il meglio debba ancora venire. Uncharted Raccolta L’Eredità dei Ladri (che trovate anche in versione console su Amazon) è infatti solo l’ultima uscita in ordine temporale tra le varie esclusive PlayStation ad abbandonare il mondo console a favore di quello PC, espandendo quindi i propri orizzonti.

Uncharted: Raccolta L'eredita' dei Ladri

Piattaforma:
PC
Genere:
action-adventure
Data di uscita:
19 Ottobre 2022
Sviluppatore:
Naughty Dog
Distributore:
Sony Interactive Entertainment

Titoli come Marvel’s Spider-Man Remastered, altra esclusiva per piattaforme Sony migrata di recente anche su personal computer, hanno dimostrato infatti che convertire titoli del genere su PC, anche ad anni di distanza, può solo che giovare, anche e soprattutto da un punto di vista puramente tecnico (nel caso del gioco dedicato all’Arrampicamuri, le differenze sono infatti piuttosto sostanziali, specie se si ha a disposizione un hardware discretamente performante).

Tra le altre cose, con Uncharted Raccolta L’Eredità dei Ladri viene segnato anche il debutto di un franchise Naughty Dog al di fuori di una console PlayStation (cui seguirà prossimamente anche la versione PC di The Last of Us Part I).

A fronte delle aspettative, scopriamo quindi come se la cava l’ormai rodato Nathan Drake fuori dall’universo casalingo di PlayStation.

Uncharted, storia e gameplay

Per quei pochi che non lo sapessero,  Uncharted Raccolta L’Eredità dei Ladri non è un nuovo capitolo della saga a tutto tondo, bensì –come il nome suggerisce in maniera piuttosto plateale – la versione rimasterizzata dei due capitoli della serie usciti su console PlayStation 4 ormai molti anni fa. Più nel dettaglio, ci riferiamo ai bellissimi Uncharted 4 Fine di un Ladro e Uncharted L’Eredità Perduta, un’accoppiata ben nota ai fan del franchise, visto che parliamo di fatto delle ultime avventure di Nathan e Chloe Frazer, il gran finale di una serie ormai entrata di diritto nell’immaginario collettivo.

Fine di un Ladro ci porta a vivere una storia ambientata diverso tempo dopo Uncharted 3 L’inganno di Drake, in cui l’ormai ex cacciatore di tesori Nathan Drake – che ha ormai messo in un angolo tombe, città perdute e tesori maledetti – sembra voler vivere una vita “normale”.

Ovviamente le cose per lui andranno diversamente, specie nel momento in cui Sam – ossia il fratello che Nathan credeva morto anni prima – gli si ripresenta davanti chiedendogli aiuto: un gruppo di criminali ha infatti salvato la sua vita, in cambio però di riuscire a mettere mano al tesoro del pirata Henry Avery. Incapaci di resistere al richiamo dell’avventura, Nathan e suo fratello Sam si imbarcheranno quindi nella loro ultima, grande impresa.

Uncharted L’Eredità Perduta è invece uno spin-off standalone che devi una po’ dal percorso principale, specie per il fatto che il grande protagonista della saga è del tutto assente. Con l’obiettivo di recuperare un antico manufatto chiamato la Zanna d’oro di Ganesh, Chloe Frazer decide di allearsi con la mercenaria Nadine Ross e raggiungere così la regione dei Ghati occidentali, in India. Le due dovranno quindi affrontare il signore della guerra Asav, ma anche alcune ombre provenienti da un passato che sembra non volerle abbandonare. Dai pericolosi monti dell’India alle affascinanti rovine dell’antico Impero Hoysala, L’Eredità Perduta ha lo scopo primario di approfondire ulteriormente le protagoniste, non facendo rimpiangere (quasi) per nulla l’assenza di Nathan.

Anche per quanto riguarda questa versione PC, esattamente come la controparte PlayStation, Uncharted Raccolta L’Eredità dei Ladri contiene solo le due campagne single player viste nei titoli originali. I due giochi, nonostante il loro valore storico, iniziano forse a sentire un po’ il peso degli anni, specie per quanto riguarda un gameplay che non va oltre le basi gettate in precedenza.

Non che questo sia un difetto in senso stretto, bensì un dato di fatto verso due giochi – comunque eccellenti – che avrebbero forse dovuto sbarcare su personal computer con qualche anno di anticipo.

Analisi tecnica

Dopo una lunga prova, Uncharted Raccolta L’Eredità dei Ladri su PC è ancora un gioco bellissimo da vedere, graficamente di qualità nonostante gli anni dall’uscita. Per quanto ci riguarda abbiamo provato il tutto su un Lenovo Legion Slim 7i, forte di un processore Intel i7-12700H e una scheda video Nvidia GeForce RTX 3060, che insieme sono in grado di fare girare un gran numero di titoli a notevole potenza.

Per giocare ai due capitoli di Uncharted contenuti nella raccolta i requisiti minimi e consigliati sono abbastanza abbordabili, tanto che non è particolarmente difficile trarre il meglio da questa versione. Si consideri infatti che se per giocare su PC gli utenti avranno bisogno di una NVIDIA GeForce GTX960 o di una AMD Radeon R9 290X per giocare a 720p con impostazioni Medie con 30fps.

Per la risoluzione 1440p con impostazioni Alte con 60fps, vengono consigliate invece una NVIDIA GeForce RTX 2070 o una AMD RX 5700XT, mentre per quanto concerne 4K/Ultra/60fps, avrete necessariamente bisogno di una NVIDIA RTX3080 o di una AMD Radeon RX 6800. Dal nostro test e dalle impostazioni utilizzate, il livello di fluidità di Uncharted Raccolta L’Eredità dei Ladri non ha mai segnato cali significativi o intoppi, inclusi i momenti in cui gli elementi a schermo si facevano più numerosi.

La fedeltà visiva e l’ottima qualità in termini di input lag sono andate di pari passo a una resa estetica clamorosa, a cui Naughty Dog ci ha abituato su console PlayStation (sebbene è importante ricordare che il team che ha gestito il porting è Iron Galaxy).

Infine, è importante sottolineare che la versione PC della raccolta di Uncharted supporterà sia la tecnologia NVIDIA DLSS 2 che AMD FSR 2.0, sebbene da ciò che è stato possibile notare gli sviluppatori non hanno aggiunto nuovi effetti Ray Tracing al gioco (con buona pace di chi sperava in un cambio di rotta).

Trattandosi infatti di due giochi sviluppati su console PS4 e sbarcati sul mercato ormai diversi anni fa, già in occasione dell’uscita su console PlayStation 5 abbiamo rimarcato come gli anni abbiano solo parzialmente intaccato un’opera in grado di offrire ancora scorci molto interessanti (specie nella seconda parte dell’avventura, durante la quale visiteremo ambientazioni più vaste e decisamente suggestive) e più in generale una performance tecnica sicuramente all’altezza.

Certo, a conti fatti si tratta di un prodotto lontano dai virtuosismi grafici di un Marvel’s Spider-Man Remastered, decisamente più fresco e attento nel voler offrire uno spettacolo innanzitutto visivo prima ancora che ludico ma, considerando anche e soprattutto che con Uncharted parliamo di una delle IP PlayStation più importanti di sempre (e come tale, portata con estrema attenzione anche su personal computer), il risultato ottenuto da Iron Galaxy è sicuramente degno di nota, seppur non perfetto e privo di spigoli.

Infine, come vi abbiamo spiegato anche nella nostra recensione della versione PS5 della raccolta, gli ultimi due capitoli di Uncharted presenti nella Uncharted Raccolta L’Eredità dei Ladri sono l’ennesima prova per rimarcare come Neil Druckmann e soci abbiano tratteggiato personaggi credibili in un contesto unico, per una saga storica entrata nell’immaginario collettivo e in grado di fare da apripista a quello che sarebbe poi stato il successo dei due The Last of Us.

In definitiva, e in attesa che la serie di Uncharted torni prossimamente con un quinto capitolo ufficiale, non possiamo che ritenerci decisamente soddisfatti da questa ottima conversione della Raccolta L’Eredità dei Ladri.

Uncharted: Raccolta L'eredita' dei Ladri

Piattaforme: pc
Al netto del tempo trascorso dall'uscita originale, Uncharted Raccolta L'Eredità dei Ladri su PC è lo stesso, ottimo pacchetto contenente due grandi classici dell'ecosistema PlayStation. Soprassedendo su una certa 'vecchiaia' legata alle meccaniche di gioco, le avventure di Nathan, Chloe e Nadine sono ancora un'esperienza unica nonché splendida da vedere, da vivere tutta d'un fiato anche su personal computer.

Pro

  • Il fascino della serie Uncharted è intatto
  • Porting degno di nota e privo di sbavature

Contro

  • Purtroppo, è invecchiato un po' lato gameplay
  • Niente Ray Tracing