In Evidenza 3 min

Una Bigben week alla scoperta dell’hardware del produttore francese

Accessori e periferiche da BigBen per tutti i gusti

Settimana scorsa si è chiusa la BigBen Week: una settimana completamente dedicata ai nuovi prodotti della casa francese pronti per approdare sul mercato e affiancare la già nutrita line-up hardware e software che questa porta in dote.

In particolare oggi ci concentreremo proprio sulla parte fisica, quella dedicata a periferiche, gadgets e accessoristica varia nel mondo del gaming. BigBen, difatti, ha dalla sua un arsenale di prodotti davvero gigantesco, al punto che ci troviamo addirittura in difficoltà a trovare il punto di partenza per raccontarvi quanto visto durante la trasferta. Oltre ai prodotti proprietari, poi, se proprio volessimo spingerci ai margini di tutto quanto presente in loco, potremmo anche raccontarvi di tutto ciò di cui BigBen è publisher e non produttore, ma a quel punto siamo convinti che non riusciremmo davvero a contenere tutto all’interno di quest’articolo. E’ doveroso fare comunque una menzione a Plantronics, che sul fronte cuffie per videogiocatori è vessillo del rapporto qualità/prezzo.

PlayStation World

Entriamo nel vivo con i prodotti dedicati a PlayStation. Vi ricorderete sicuramente gli articoli sui due nuovi prodotti che abbiamo esplorato su queste pagine: l’asymmetric controller e il Revolution Unlimited. Il primo è una rivisitazione del classico controller Sony con l’inversione degli analogici come presente sulla controparte della rivale, il secondo è l’ultima iterazione della linea Revolution, dedicata a questi giocatori che cercano indubbiamente il massimo. Unlimited, rispetto ai compagni di lineup introduce la connettività wireless, ma anche tante migliorie sul fronte della costruzione e della personalizzazione. L’offerta è così in grado di toccare sempre più fasce di giocatori e di prezzo. Sempre per la parte Playstation 4 ci sono l’arcade stick Daija e il nuovissimo microfono cardioide dedicato allo streaming.

Non è tutto, perché nella cameretta allestita per l’occasione a tema Playstation, abbiamo trovato altri prodotti come sedute, pouf e combinazioni per il videogiocatore incallito, davvero accattivanti che vedremo annunciati fra pochissimo, o che sono in via di approvazione da parte della stessa Sony. Non vediamo di metterli alla prova per parlarvene sul nostro sito.

Inutile ribadire quanto la partnership con la casa giapponese stia andando via a via a consolidarsi in fatto di periferiche, anche per merito di prodotti spesso molto buoni.

Bigben Hardware

Nintendo Time

La stessa cosa è valida sul fronte Nintendo dove BigBen ha una serie di accessori per Switch davvero nutrita. Principalmente si parla di custodie. Ce ne sono di licenziate Nintendo con riferimenti diretti alla console o ai suoi titoli più famosi, con materiali e soluzioni di qualità leggermente più alta, ma anche di alternative a un prezzo più basso che offrono soluzioni simili e una protezione comunque molto efficace . Si finisce così con l’avere una miriade di prodotti, che coprono ogni possibile prezzatura, ma anche ogni possibile soluzione ricercata. Ce n’è con lo stand integrato, alcuni da viaggio con lo spazio per controller PRO e Dock.

All around Master Race

Anche il mondo PC non è da meno. Un videogiocatore difficilmente è bloccato a una sola console e chi produce contenuti multimediali di diverso tipo ha bisogno di un arsenale dedicato anche a questa piattaforma. Si riconferma tutta la lineup storica di BigBen a cui si aggiungono due mouse, uno budget e uno ben più performante di nome e di fatto legato al mondo eSport. Per le a tastiere la nuova arrivata si chiama Compact Gaming Keyboard ed è una solida tastiera meccanica con retroilluminazione e assenza di tastierino numerico, da appoggiare al tappetino da mouse eSport che chiude il cerchio. È evidente che il trend degli esport non sia passato inosservato alla casa francese che cerca di posizionarsi anche in questa fascia di mercato.

Chiudiamo infine con una menzione di onore. Va tutta ai Lumin’Us: gli speaker pacioccosi, retroilluminati, dalle forme più disparate (dall’unicorno alla tartaruga), si arricchiscono con il panda e con il cubotto Playstation. E’ un elemento di arredo gettonatissimo e se avete bisogno della versione 2.0 nerd degli gnomi da giardino, dategli un occhio.

Bigben è un’azienda che ha molto di più di un arsenale di prodotti al suo arco. Abbiamo solo scalfito la parte gaming e già siamo stati soverchiati dalla loro quantità. Siamo curiosissimi di scoprire quelli che si uniranno in futuro al team e di provare approfonditamente quelli che ci sono stati mostrati all’evento. Associando il brand playstation al gaming da salotto, si denota il lavora congiunto nel realizzare prodotti sempre che possano andare a parlare la lingua “PlayStation” in tutte le fasi del gaming moderno, dall’input fino all’eventuale streaming.