News 2 min

UFL è il nuovo gioco di calcio che lancia la sfida a FIFA e PES (ed è gratis)

Alla scoperta del nuovo contendente free-to-play

Alla Gamescom Opening Night Live 2021 è stato presentato UFL, un nuovo gioco di calcio, che lancia la sfida a giganti del genere come FIFA e PES.

FIFA 22 sarà disponibile regolarmente nei negozi il prossimo ottobre, mentre PES – che ora si chiama semplicemente eFootball – sarà solo digitale e gratuito.

Proprio oggi, in occasione dell’inizio della Gamescom, eFootball ha mostrato un lungo gameplay in cui ha spiegato le sue funzionalità principali per il day one.

EA Sports ha invece avviato il suo percorso comunicativo con il consueto anticipo, permettendoci di avere un hands on della versione next-gen su PS5 già nelle scorse settimane.

 

Adesso, entrambe le serie di FIFA e PES – che si gestiscono il filone sportivo in un atipico duopolio da anni – potrebbero avere un nuovo contendente.

Strikerz ha infatti annunciato UFL, una simulazione calcistica free-to-play in uscita su «tutte le principali console».

«UFL è una lega globale online di calcio dove contano soltanto le tue abilità», si legge in una nota dello sviluppatore.

«Unisciti alla rivoluzione che cambierà il mondo delle simulazioni calcistiche per sempre da oggi», prosegue il comunicato.

Nel teaser, e nelle prime immagini, possiamo vedere lo Stadio Olimpico di Londra, che è ora casa del West Ham (i cui loghi sono raffigurati regolarmente nel gioco).

Tra i dettagli di cui siamo a conoscenza sappiamo che UFL è stato in sviluppo per oltre cinque anni, una gestazione molto lunga che dovrebbe garantire per la cura del lavoro.

Il titolo si è già accaparrato la licenza FIFPro, l’associazione mondiale dei calciatori, per cui oltre 5000 atleti saranno rappresentati fedelmente.

Non è chiaro cosa ne sarà per i singoli club e i campionati, invece, ma è stato confermato che le valutazioni dei calciatori saranno realizzate in collaborazione con la compagnia di analisi delle performance InStat.

Di certo, a giudicare da queste parole, le ambizioni non mancano affatto, sebbene si tratti di uno studio senza uno storico.

I giocatori possono registrarsi sul sito ufficiale di UFL per restare aggiornati sulle ultime notizie a proposito del titolo sportivo.

Per il momento, non abbiamo una data d’uscita certa ma sappiamo che il progetto sarà basato su Unreal Engine, in teoria un’ottima base di partenza (nonché lo stesso engine di eFootball).

A proposito di eFootball, non è certo una coincidenza che pure Konami abbia guardato al ramo dei giochi gratuiti, rompendo una tradizione decennale non senza rischi.

Lato licenze, l’etichetta giapponese sta portando avanti un lavoro difficile ma costante, anche se non mancano le stranezze in vista del lancio del nuovo capitolo.

Per FIFA 22 la strada è più in discesa ma, proprio per la sfida lanciata da Konami, specialmente per i club italiani si è fatta dura.

Se volete provare l’ultimo gioco fisico della serie PES, trovate il Season Update 2021 ad un prezzo scontato su Amazon