The Witcher: Nightmare of the Wolf racconterà le origini di Vesemir

Il film animato di Netflix dedicato all'universo di The Witcher ci introdurrà al personaggio di Vesemir, mentore di Geralt

NEWS CINEMA
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 30 Gennaio 2020 - 15:40

Quando, qualche giorno faNetflix aveva confermato ufficialmente l’arrivo di The Witcher: Nightmare of the Wolf, molti si sono legittimamente domandati cosa il film animato avrebbe raccontato – tra tutti i possibili retroscena offerti dal Continente nelle opere di Andrzej Sapkowski. La risposta è arrivata direttamente da Netflix, che aggiungendo al suo catalogo la pagina del futuro film ha confermato che Geralt di Rivia non sarà il protagonista. Ci sarà spazio, invece, per il saggio Vesemir, mentore del famoso Lupo Bianco e uno dei patriarchi di Kaer Morhen.

«Molto tempo prima di istruire Geralt, Vesemir comincia il suo viaggia come witcher quando il misterioso Deglan lo reclama attraverso la Legge della Sorpresa», leggiamo nella descrizione del film.

The Witcher: Nightmare of the Wolf racconterà le origini di Vesemir

La Legge della Sorpresa, ricordiamo, è quella legge per cui, nell’universo di The Witcher, è possibile pagare un debito a colui che ha salvato la vita del debitore promettendo di dargli ciò che, in quel momento, chi fa la promessa ancora non sa di avere, e che gli sarà invece molto caro. Spesso, si tratta di un bambino di cui non era ancora noto il concepimento, che il creditore potrà quindi portare via come suo.

Al momento non è stata confermata una data d’uscita per Nightmare of the Wolf, ma sappiamo che la seconda stagione di The Witcher dovrebbe arrivare su Netflix nel 2021. Potremmo quindi vedere il film animato già nel 2020? E, soprattutto, troveremo davvero Mark Hamill nei panni di Vesemir, dopo che il personaggio sarà introdotto in questo lungometraggio?

Fonte: Netflix




TAG: the witcher serie tv, The Witcher: Nightmare of the Wolf