News 2 min

The Last of Us, la serie potrebbe avere un problema (e si chiama The Walking Dead)

Ellie e Joel devono temere gli zombie di TWD?

The Last of Us, l’ormai celebre titolo sviluppato da Naughty Dog disponibile da tempo su console PS3 e PS4, verrà adattato a breve per HBO grazie a Craig Mazin (Chernobyl), al quale si affiancherà il supporto del game director della serie di videogiochi, Neil Druckmann.

Inutile dire che le aspettative verso questo nuovo show sono letteralmente alle stelle, specie per la curiosità circa il tono che avrà l’opera nella sua interezza.

A cosa pensi, Joel?

Ora, però, è subentrato un piccolo “problema” (notate le virgolette): la serie HBO di The Last of Us potrebbe infatti essere trasmessa nello stesso periodo dell’ultima stagione di The Walking Dead, la quale dovrebbe concludersi nel 2022 (dopo undici stagioni e oltre un decennio dal rilascio dell’episodio pilota).

Scott Gimple, chief content officer dello show dedicato all’invasione dei morti viventi ideata da Frank Darabont, non è troppo preoccupato per la “concorrenza”:

Penso che ci sia spazio per tutti, gli zombi e i diversi modi di raccontare storie di zombi. Guarderò entrambi. Spero che molte persone faranno la stessa cosa.

Insomma, Gimple è fiducioso circa il fatto che le due serie non si accavalleranno, né creeranno tanto meno una sorta di “sovraccarico” agli occhi dello spettatore. Resta solo da vedere quali finestre temporali HBO sceglierà per i due show.

Leggi anche: The Last of Us, la serie TV: un fan ha scelto gli attori

Lo scorso 20 novembre HBO ha dato luce verde alla produzione dello show, nonostante la data di inizio delle riprese sia ancora avvolta nel mistero (sebbene ipotizziamo possa avvenire nei primissimi mesi del 2021).

Johan Renck (Chernobyl) si occuperà di dirigere l’episodio pilota. Mazin e Druckmann figurano invece come produttori esecutivi dello show, con Carolyn Strauss (Chernobyl, Game of Thrones), Evan Wells di Naughty Dog e Qizilbash e Carter Swan di PlayStation Productions.

Se non volete perdervi uno dei giochi migliori della generazione (se non il migliore) potete sempre recuperare The Last of Us Part II a un prezzo davvero molto basso.