News 2 min

The Initiative, Phil Spencer suggerisce che il primo gioco sarà il reboot di una vecchia IP

Phil Spencer ha suggerito che il primo progetto di The Initiative potrebbe essere il reboot di una "vecchia" proprietà intellettuale Xbox

In un tweet, Phil Spencer ha suggerito che il primo progetto di The Initiative potrebbe essere il reboot di una “vecchia” proprietà intellettuale Xbox

Come rivelato su Twitter, il vice presidente esecutivo al gaming di Microsoft ha incontrato Darrell Gallagher, studio head del team di Santa Monica, Matt Booty, responsabile di Xbox Game Studios e alcuni membri della software house per ricevere “un grande aggiornamento” circa lo stato dei lavori sul progetto.

“Studio incredibilmente talentuoso che sta sfidando se stesso con cose nuove (e cose vecchie)”, ha svelato Spencer, con tanto di emoticon ammiccante.

Il progetto sta venendo condotto “in nuovi modi”, per cui, nonostante ci sia questo suggerimento per il recupero di una serie iconica della storia di Xbox, è lecito aspettarsi qualcosa di diverso dalle sue origini – qualunque esse siano.

Non è la prima volta in cui il boss di Xbox suggerisce qualcosa del genere per il primo gioco di The Initiative, lo studio presentato all’E3 2018.

Proprio in occasione di quell’E3, Spencer aveva lanciato un teaser circa la direzione che la software house americana avrebbe potuto intraprendere, che guarda caso avrebbe potuto includere anche una vecchia IP.

Due nomi caldissimi sono quello di Fable, che sarebbe già stato preso in consegna dal secondo team interno di Playground Games, e Perfect Dark, che potrebbe beneficiare di una svolta open world.

The Initiative sta venendo gestito come un autentico dream team in termini di organico, con alcuni tra i più talentuosi artisti e designer della scena videoludica ingaggiati per rimpolparne l’organico; tra questi, il lead writer di Red Dead Redemption e il game director di Sunset Overdrive.