Telltale Games: c’è un mancato finanziamento dietro il fallimento

News
A cura di Paolo Sirio - 25 Settembre 2018 - 18:36

Il co-founder Dan Conners ha rivelato, in un’intervista concessa a Variety, che la reale ragione dietro il fallimento di Telltale Games è un mancato finanziamento.

Conners non ha fatto il nome del finanziatore ma a quanto pare si tratterebbe di Lionsgate, che aveva investito $40 milioni nello sviluppatore nel 2015 per un progetto legato ad un “super show” poi abbandonato.

“La compagnia stava lavorando diligentemente per chiudere una tornata di finanziamenti. Sfortunatamente, quando l’ultimo potenziale finanziatore si è tirato fuori all’improvviso, siamo stati lasciati in una posizione dove non avevamo altra scelta all’infuori di fermare la produzione”, è stato il suo commento.

“Tristemente, tutti erano così concentrati sul fare ciò che era richiesto per mantenere la compagnia in vita che, quando l’ultimo potenziare partner ha ritirato il suo investimento, non c’erano altre opzioni”.

A quanto pare, in ogni caso, sembra che ci sia una possibilità per far sì che The Walking Dead: The Final Season venga ultimato, proprio grazie ad un altro partner.

telltale games




TAG: telltale games